This website adheres to the EU Regulation /679, commonly known as GDPR. We use technical and third-party cookies to customize contents and ads, to provide social media features and to analyze our traffic. For more information, read the cookie policy and privacy policy.

  • Italy flag
  • United Kingdom flag

News 2020

TV series to watch (or rewatch) during quarantine

| NeverWasRadio.it

NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 01 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 02 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 03 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 04 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 05 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 06 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 07 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 08 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 09 NeverWasRadio.it - Article - TV series to watch (or rewatch) during quarantine - Page 10

Italy flag United Kingdom flag Show/hide the transcription and the translation.

Serie TV da vedere (o rivedere) in quarantena


Written by Noha Favale on

Animazione, satira, azione, fantasy e molto altro. Amici binge-watcher ecco 6 serie TV da vedere (o rivedere) durante la quarantena secondo Soundtrackers


Diciamocelo: rimanere a casa in tuta, ciondolando tra scrivania, letto e divano ha i suoi lati positivi. Soprattutto se anche tu - come noi di Soundtrackers - sei un appassionato di serie tv. Ci siamo già capiti vero? Allora armati di Netflix, Amazon Prime Video o di qualche improbabile sito di streaming (non ti giudicheremo, collega) prendi una coperta, qualcosa da sgranocchiare e datti al binge watching più sfrenato. Qui qualche consiglio da parte di Noha e Sapo sulle serie da vedere (o rivedere). La parola d'ordine? Qua-li-ta' (cit.)




Avatar - La leggenda di Aang



Serie animata statunitense andata in onda per la prima volta nell'ormai lontano (e dalla quale è stato tratto un orrendo lungometraggio in live action); Avatar - La leggenda di Aang è ambientata in un mondo immaginario, ispirato a quello asiatico e diviso in 4 nazioni, corrispondenti ai 4 elementi (aria, terra, fuoco, acqua). Popolato dai cosiddetti dominatori - persone in grado di padroneggiare uno degli elementi di cui sopra - racconta delle avventure di Aang, l'avatar del titolo, in grado di dominare tutti e 4 gli elementi e a cui spetta il compito di riportare l'equilibrio fra le nazioni, sconvolte dall'attacco della nazione del fuoco avvenuto 100 anni prima. Considerata una delle migliori serie animate di tutti i tempi, Avatar utilizza il velo di umorismo e avventura, tipico delle serie animate per ragazzi, per affrontare temi decisamente adulti come la guerra, il lutto, la spiritualità, l'abuso da parte dei genitori sui propri figli, il rapporto con l'alterità. Tutto ciò si unisce ad un'ambientazione curatissima e ad un cast di personaggi fenomenale, che la rendono imperdibile per qualsiasi appassionato di serie tv. La serie è presente su Netflix.




Neon Genesis Evangelion



Neon genesis Evangelion (o, per i fan, Evangelion) è una serie animata giapponese del , creata dallo studio Gainax e scritta e ideata da Hideaki Anno. L'opera è composta da 26 episodi più un film di 90 minuti ed è considerata uno degli anime più influenti di tutti i tempi. La storia, ambientata nella futuristica città di Neo Tokyo-3, si svolge 15 anni dopo una catastrofe planetaria nota come Second Impact (sulla quale viene fatta luce nel corso della serie). Si incentra sulle vicende di Shinji Hikari, il ragazzo reclutato dall'agenzia speciale NERV per pilotare un mecha (una sorta di robottone gigante) noto come EVA, al fine di combattere degli esseri alieni e misteriosi, noti come angeli. La serie è caratterizzata da una profonda introspezione psicologica ed è incentrata sullo sviluppo interiore e relazionale dei personaggi, più che sui combattimenti (che comunque non lasciano a bocca asciutta i fan delle mazzate in stile sol levante). Unica pecca: la pessima resa della versione italiana. Consigliamo quindi di armarti di pazienza e guardare l'opera in lingua originale, con sottotitoli in inglese. Non te ne pentirai! La serie è presente su Netflix.




Archer



Vi siete mai chiesti cosa accadrebbe mischiandolo lo charm di James Bond, la cattiveria di Eric Cartman e l'alcolismo di Bender? Probabilmente no; ma se lo è chiesto Adam Reed, creatore di Sterling Archer, nome in codice “Duchessa”, la spia migliore del mondo, che dà il nome alla serie. Ben lungi dall'essere un'eroe senza macchia, dietro la maschera di super spia internazionale infatti si cela un completo idiota, narcisista, alcolizzato e dedito ad ogni eccesso. Archer però non è solo: nelle sue avventure è accompagnato degli altri agenti e dipendenti dell'ISIS (International Secret Intelligence Service), ed è qui che la serie brilla davvero. Ogni personaggio è molto ben caratterizzato (nonché totalmente demente) e gioca con i vari stereotipi tipici dei film di spionaggio: si va da Krieger, classico scienziato nazis... ahem, tedesco, a Cyril Phiggis il contabile dell'agenzia, perennemente vessato da Archer; da Lana Kane, la classica bond girl nonché esperto agente, unico personaggio sano di mente dell'intera serie, a Cheryl e Pam, impiegate nell'ufficio dell'ISIS, fino ad arrivare a Malory Archer, madre di Archer nonchè capo dell'organizzazione. La serie, intrisa di uno humour nero e senza alcun pelo sulla lingua, si articola nel corso di (per ora) 10 stagioni, ma non ha una vera e propria trama orizzontale. Nonostante ciò lo show, oltre a migliorare dal punto di vista meramente tecnico, ha saputo innovarsi negli anni, trattando temi diversi in ogni stagione, diventando imperdibile per gli appassionati di serie come Simpsons, Griffin e South Park, nonché di film di spionaggio. La serie è presente su Netflix.




The boys



Serie tv americana uscita nel ambientata in un mondo simile al nostro, nel quale i supereroi sono vere e proprie superstar la cui immagine è gestita da una potente multinazionale, la Vaught American, il cui obiettivo primario è trarre profitto dall'immagine e dal merchandise dei vari supereroi. Il prodotto di punta della Vaught sono i Sette, il gruppo di supereroi più potenti, amati e famosi, vagamente ispirato alla Justice League di casa DC. La storia ha inizio quando A-train, membro dei sette col potere della super velocità, investe la ragazza del protagonista, Hughie Campbell, uccidendola di fronte a lui. Questo evento sconvolgerà la vita di Hughie, instillando in lui un sentimento di vendetta che lo porterà a fare la conoscenza di Billy Butcher, ex agente della CIA, col quale rimetterà insieme la vecchia squadra di caccia supereroi della quale Billy faceva parte, con l'obiettivo di esporre i crimini e le perversioni che si celano sotto la facciata del mondo dei supereroi. La serie si sviluppa nel corso di 10 episodi, in un escalation di colpi di scena e tensione che la rendono assai diversa dai supereroi a cui i film Marvel ci hanno abituati. La serie è presente su Amazon Prime Video




Romanzo Criminale



Prima di Gomorra e Suburra c'è stata lei. La madre delle serie tv crime italiane. Romanzo Criminale nasce da un'idea di Stefano Sollima e prende vita su Sky Cinema 1 nel lontano . Dopo la sua messa in onda, la serie televisiva italiana non sarà più la stessa. Ispirata all'omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo e poi al film diretto da Michele Placido, la serie tv racconta l'ascesa al potere della Banda Della Magliana nella Roma degli anni . Attori allora semi-sconosciuti, credibili e perfetti per i loro ruoli, insieme ad una regia che ti fa sentire davvero di essere presente mentre le azioni si svolgono rendono il tutto credibile ed assolutamente coinvolgente. Seguiamo la storia criminale del Libanese, del Dandi, del Bufalo e di tutti i personaggi dai soprannomi improbabili alla conquista di Roma. Romanzo Criminale si snoda in due bellissime stagioni, dove ogni puntata è perfettamente confezionata e con un ritmo sempre incalzante e che non scende mai di tono.

Superate lo stereotipo che in Italia non sappiamo fare serie tv, perché Romanzo Criminale è la prova inconfutabile del contrario: non solo siamo capaci di farne, ma siamo anche maledettamente bravi. Se non l'avete ancora fatto, guardatela e non ve ne pentirete. Provare per credere. La serie è su Now TV.




Boris



Diventata ormai cult, questa serie tv porta con sé una fanbase di aficionados che è cresciuta in modo esponenziale, soprattutto grazie al fenomeno dei social media. Eppure quando Boris è nata, nel , il mondo di internet era ben diverso da quello che conosciamo oggi.

E allora a cosa è dovuto il suo successo? Perché oggi, nel , ancora guardiamo Boris e ancora ci piace? Perché Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo (gli sceneggiatori della serie) sono stati in grado di raccontare una realtà sconosciuta ai più in modo assolutamente geniale, diretto, veritiero, credibile e divertentissimo. Boris infatti è una serie nella serie, autodefinitasi “la fuoriserie italiana”, un esperimento di metatelevisione: la televisione che racconta se stessa attraverso la televisione.


Seguiamo una troupe di Cinecittà intenta a girare una discutibile fiction italiana, “Gli occhi del cuore”. Un cast stellare composto da nomi conosciutissimi quali Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Carolina Crescentini e poi infiniti cameo di attori e registi tra cui Marco Giallini, Filippo Timi e Paolo Sorrentino costellano il racconto di come si viva dietro alle telecamere, negli studi dove “accade la magia”... Più o meno.


Tra direttori della fotografia cocainomani, segretarie di edizione che alzano un po' troppo il gomito e attori “cani”, Boris sa conquistare il suo pubblico raccontando una realtà così vicina ma lontana e sconosciuta. Tantissimi sono i tormentoni coniati da Boris e non si contano le pagine di satira e meme sui social che ancora oggi devono qualcosa a questa serie tv. Tre stagioni e un film compongono questa opera che ancora oggi sa divertire ed essere incredibilmente attuale; perciò lasciatevi conquistare, accendete la televisione e catapultatevi in uno dei teatri di Cinecittà per seguire le riprese de “gli Occhi Del Cuore 2”.

TV series to watch (or rewatch) during quarantine


Written by Noha Favale on

Animation, satire, action, fantasy and much more. Friends binge-watchers here are 6 TV series to watch (or rewatch) during the quarantine according to Soundtrackers


Let's say it: staying at home in overalls, dangling between desk, bed and sofa has its positive sides. Especially if you too - like us of Soundtrackers - are fond of tv series. Have we understood each other right? So subscribe Netflix, Amazon Prime Video or some unlikely streaming website (we will not judge you, colleague) take a blanket, something to crunch and give yourself to the wildest binge watching. Here some advice from Noha and Sapo on the series to watch (or rewatch). The watchword? Qua-li-ty (cit.)




Avatar - La leggenda di Aang (Avatar: The Last Airbender)



American animated series aired for the first time in now distant (and from which an awful live action feature film was made); Avatar - La leggenda di Aang (Avatar: The Last Airbender) is set in an imaginary world, inspired by the Asian one and divided into 4 countries, corresponding to the 4 elements (air, earth, fire, water). Populated by the so-called rulers - people able to master one of the above elements - tells of the adventures of Aang, the avatar of the title, able to dominate all 4 elements and which has the task of estoring balance between nations, upset by the fire nation attack that took place 100 years earlier. Considered one of the best animated series of all time, Avatar uses the veil of humor and adventure, typical of animated series for children, to deal with decidedly adult issues such as the war, the mourning, the spirituality, the abuse by parents of their children, the relationship with the otherness. All this is combined with a well-kept setting and a phenomenal cast of characters, which make it unmissable for any TV series fan. The series is available on Netflix.




Neon Genesis Evangelion



Neon genesis Evangelion (or, for fans, Evangelion) is a Japanese animated series of , realized by the Gainax studio and written and created by Hideaki Anno. The work consists of 26 episodes plus a 90-minutes movie and is consideredone of the most influential anime of all time. The story, set in the futuristic city of Neo Tokyo-3, takes place 15 years after a planetary catastrophe known as Second Impact (which is made clear in the course of the series). It focuses on the stories of Shinji Hikari, the guy recruited by the special agency NERV to drive a mecha (a sort of giant robot) known as EVA, in order to fight aliens and mysterious beings, known as angels. The series is characterized by a deep psychological introspection and it's focused on the inner and relational development of the characters, more than on fightings (which however don't disappoint the fans of Japanese-style fightings). The only flaw: the bad performance of the Italian version. We therefore advise you to have patience and watch the work in original language, with English subtitles. You will not regret! The series is available on Netflix.




Archer



Have you ever wondered what would happen by mixing James Bond's charm, Eric Cartman's malice and Bender's alcoholism? Probably not; but Adam Reed, creator of Sterling Archer, code name “Duchessa” (Duchess), the best spy in the world, which gives the name to the series, asked it. Far from being a spotless hero, behind the mask of international super spy hides a complete idiot, narcissist, alcoholic and dedicated to any excess. Archer however is not alone: in his adventures he's accompanied by other agents and employees of ISIS (International Secret Intelligence Service), and this is where the series really shines. Each character is very well characterized (as well as totally insane) and plays with the various stereotypes typical of spy movies: it starts from Krieger, classic scientist Nazi... well, German, to Cyril Phiggis the agency's accountant, perpetually harassed by Archer; from Lana Kane, the classic bond girl as well as expert agent, only sane character in the entire series, to Cheryl and Pam, employees in the office of ISIS, until to get to Malory Archer, mother of Archer as well as head of the organization. The series, full of a black humor and says what thinks without reserve, is articulated in (at the moment) 10 seasons, but hasn't a real horizontal plot. Despite this the show, in addition to improve from a merely technical point of view, has been able to innovate itself over the years, dealing with different issues in each season, becoming a must for serial fans like Simpsons (The Simpsons), Griffin (Family Guy) and South Park, as well as spy movies. The series is avalaible on Netflix.




The boys



American TV series released in set in a world similar to ours, in which the superheroes are real superstars whose image is managed by a powerful multinational, the Vaught American, whose primary objective is to make profit from the image and merchandise of the various superheroes. The flagship product of Vaught are the Seven, the group of most powerful, beloved and famous superheroes, vaguely inspired by the Justice League by DC. The story begins when A-train, member of the seven with the power of super speed, hits the girl of the protagonist, Hughie Campbell, killing her in front of him. This event will upset the life of Hughie, instilling in him a feeling of revenge which will lead him to get acquainted with Billy Butcher, former CIA agent, with which will put together the old superheroes hunting team which Billy was part of, with the purpose of exposing the crimes and perversions that are hidden under the facade of the world of superheroes. The series develops over 10 episodes, in an escalation of twists and tension that make it very different from the superheroes to which Marvel movies have accustomed us to. The series is avalaible on Amazon Prime Video




Romanzo Criminale (Criminal Romance)



Before Gomorra (Gomorrah) and Suburra there was it. The mother of the Italian crime TV series. Romanzo Criminale (Criminal Romance) was born from an idea of Stefano Sollima and starts on Sky Cinema 1 in the far . After its airing, the Italian TV series will never be the same again. Inspired by the eponymous novel by Giancarlo De Cataldo and then by the movie directed by Michele Placido, the tv series tells the rise to power of Banda Della Magliana (Magliana Gang) in Rome of the years . Actors almost unknown, credible and perfect for their roles, together with a direction that makes you feel really to be present while the actions take place make everything credible and absolutely engaging. We follow the criminal story of Libanese, Dandi, Bufalo and of all the characters with improbable nicknames to the conquest of Rome. Romanzo Criminale (Criminal Romance) develops in two beautiful seasons, where each episode is perfectly packaged and with an ever-pressing rhythm that never drops in tone.

Overcome the stereotype that in Italy we are unable to make TV series, because Romanzo Criminale (Criminal Romance) is the irrefutable proof of the opposite: not only we are capable of making them, but we are also damned good. If you haven't done it yet, watch it and you won't regret it. Try to believe. The series is avalaible on Now TV.




Boris



Become by now cult, this tv series brings with it a fan base of fans that has grown exponentially, especially thanks to the phenomenon of social media. Yet when Boris was born, in , the world of Internet was very different from the one that we know today.

So what is its success due to? Why today, in , do we still watch Boris and do we still like it? Because Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre and Luca Vendruscolo (the screenwriters of the series) have been able to tell a reality unknown to most people in an absolutely way ingenious, direct, truthful, credible and very funny. Boris is indeed a series in the series, self defined “the Italian off series”, an experiment of meta television: the television that tells itself through the television.


We follow a troupe of Cinecittà committed to shoot a questionable Italian drama, “Gli occhi del cuore” (The eyes of the heart). A stellar cast composed of well-known names such as Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Carolina Crescentini and then endless cameos of actors and directors including Marco Giallini, Filippo Timi and Paolo Sorrentino stud the story of how one lives behind the cameras, in the studios where “magic happens”... More or less.


Among cocaine addicts directors of photography, edition secretaries who get drunk and “dogs” actors, Boris is able to conquer its audience by telling a reality so close but distant and unknown. Many are the catchphrases created by Boris and there are countless pages of satire and memes on social networks that still today owe something to this TV series. Three seasons and a movie compose this series that still today is able to amuse and to be incredibly current; therefore let yourself be conquered, turn on the television and catapult yourself into one of the theaters of Cinecittà to follow the shootings of “gli Occhi Del Cuore 2” (The eyes of the heart 2).

List of the news 2020

Fun

Merchandising | Buy DVD and gadgets about Boris

Boris - The Italian off series Season 01 Boris 2 Boris 3 Boris The movie (DVD) Boris The movie (Blu-ray) Boris 3 - Carmelo Travia Boris The movie - Elio e le storie tese Boris The movie - Carmelo Travia e Giuliano Taviani

Webmaster: Salvatore Blanca

© Boris Italia - . Boris Italia is a fansite about Italian tv series Boris. Since , with joy and passion.

Top