Questo sito web aderisce al Regolamento UE /679, comunemente denominato GDPR. Utilizziamo cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Per maggiori informazioni, leggi la cookie policy e privacy policy.

  • Bandiera dell'Italia
  • Bandiera del Regno Unito

News 2020

Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2

| It.Mashable.com

It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 01 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 02 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 03 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 04 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 05 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 06 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 07 It.Mashable.com - Articolo - Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2 - Pagina 08

Bandiera dell'Italia Bandiera del Regno Unito Mostra/nascondi la trascrizione e la traduzione.

Ispiratevi a 'Boris' per affrontare il lavoro nella fase 2



Non c'è bisogno di aggiungere ulteriori elogi alla “fuori serie” italiana che è stata trasmessa per la prima volta dal al , svelando tutti i retroscena da ridere della troupe alle prese con la fantomatica fiction 'Gli occhi del cuore 2'. Poiché 'Boris' è diventata ormai un vero e proprio cult, che si vede circolare ancora adesso sotto forma di quote e meme, Netflix ha pensato di riproporre le tre stagioni per portare della giusta leggerezza in questa incerta fase 2.


A proposito di fase 2, molti in questi giorni si apprestano appunto a tornare fisicamente nel luogo di lavoro, o riprendono le proprie mansioni full time da remoto, in una dimensione che assomiglia al “solito”, ma che del tutto normale ancora non è.


Come affrontare dunque il ritorno, se vi sentite svagati e non siete ancora partiti col piede giusto, soprattutto se dovete riprendere le vostre mansioni con un team di colleghi che preferireste fosse su un altro pianeta? Forse proprio i personaggi della troupe di 'Boris', in tutta la loro sgangheratezza, possono diventare i vostri spiriti-guida per sopravvivere a questo momento: mantenete la calma, e scegliete il vostro.


Alessandro, il malcapitato stagista


Lo stagista è una figura topica da cui siamo passati tutti, e se il vostro primo stage è stata un'esperienza meravigliosa in cui qualcuno vi ha preso a cuore e vi ha formato, consideratevi degli eletti. Lo stagista, in 'Boris' (come ovunque), deve smenarsi tutto quello che succede mentre si gira. Dal portare i caffè, alle richieste assurde degli ospiti che gli affibiano vere e proprie avventure, alla troupe che lo zittisce, lo confonde e non lo ascolta. Lui, nonostante tutto, se la cava senza perdere lo spirito d'iniziativa e la curiosità da futuro professionista: può essere lui il vostro personaggio-guida se volete mantenere una resilienza romantica al ritorno, con la consapevolezza che nonostante tutte le disavventure, ci sarà sempre (forse) qualcosa da imparare.



René, il regista egocentrico


“Dai, dai, dai!”: con questo motto, diventato ormai meme iconico, René trova il suo modo cinico e bizzarro di far funzionare tutto, consapevolissimo della “bassezza” della fiction, e convinto di sapere qual è il prodotto da consegnare al pubblico. Non gli piacciono nemmeno i suoi attori: infatti, ad ogni sospiro della star della serie Corinna, interpretata da Carolina Crescentini, gli parte sempre un sibilato “cagna maledetta”. Dirigere una fiction in cui non crede per niente con una squadra che non gli piace, non cambia la sua attitudine: René si porta comunque a casa la riuscita della serie tv. Quindi, se avete un team che disprezzate e lavorate a un progetto che non vi capacitate nemmeno come possa esistere, potete fare del cinismo la vostra arma al lavoro, magari trovando il vostro personale spirito-guida con cui sfogarvi e lasciare andare tutto: quello di René è il pesce rosso Boris, che dà il titolo alla serie, quindi buttatevi sul vostro cane, gatto, canarino o... sfortunato congiunto.



Corinna, la star gatta morta


Non pensate che per fare come lei si debba per forza essere nel mondo dello spettacolo. Essere una “cagna maledetta” è una questione di attitude: drama queen, infantile, concentrata solo su stessa... e incapace di recitare decentemente. Il punto forte di Corinna è che anche se non piace a nessuno del suo team, lei si piace tantissimo, e se non siete dalla sua parte, per lei siete dei fuori di testa. Quindi, se la negatività vi stravolge prima di mettere piede in ufficio, ditevi quanto siete intelligenti/in gamba/meritevoli allo specchio del bagno, coltivando la vostra faccia di didietro come una vera Corinna: vedrete che quando ritornerete in mezzo agli altri, quelli fuori luogo vi sembreranno loro, e non più voi.


Stanis, la persona sbagliata nel posto giusto


Stanis è il divo della fiction, e non si capisce perché. È il tipico collega imbarazzante, capace di piazzare frasi come “Io considero Kubrick un incapace” davanti agli addetti ai lavori: di base non capisce niente, ma neanche se ne vergogna, perché neanche lui stesso realizza che proprio non ci arriva... anzi: è il tipico personaggio che vale zero e si crede cento, che fa la voce grossa coi più deboli e si sa divincolare dai conflitti con supercazzole delle quali è sempre convintissimo. Ora, si spera che questo personaggio non siate voi ma il collega che trovate ridicolo: nel caso invece foste proprio voi, rallegratevi perché la fortuna vi ha letteralmente baciati (alla francese). Se fate il lavoro dei vostri sogni, avete visibilità, e chiaramente non ve lo meritate... fate come Stanis, per lo meno siatene convinti.



Un catalogo completo di personaggi-guida


I personaggi di 'Boris' non finiscono qui: ad esempio potete ispirarvi ad Arianna, insofferente assistente alla regia che sbaraglia ogni ostacolo pur di raggiungere lo scopo comune, o ancora a Biascica, il personaggio inquietante per eccellenza della serie, il capo elettricista weirdo che se mai avete lavorato nel team di un film o una serie, sicuramente avete incrociato (ed evitato). Speriamo di cuore voi non siate lo “stagista schiavo” Lorenzo, altrimenti, ve lo diciamo con franchezza, è una condizione che in qualche modo avete accettato, quindi abbastanza difficile da cui liberarsi. Nell'acquario di Boris le possibilità sono molteplici, quindi se non siete nati Stanis o Corinna, potete anche ispirarvi in questi strani giorni della fase 2 ad un diverso personaggio a seconda dell'umore con cui vi svegliate, per assecondare la vostra confusione: d'altronde sono giorni in cui si può prendere un caffè da asporto ma con i guanti e la mascherina addosso, ed in cui leggi della fisica e della logica sembrano così poco affidabili, che quasi ad ispirarvi a questa serie di satira che racconta così bene l'Italia, potreste sentirvi in una botte di ferro.

Get inspired by 'Boris' to tackle the work in phase 2



There is no need to add further praises to the Italian “off series” which has been transmitted for the first time from to , revealing all the laughing behind the scenes of the troupe struggling with the unreal drama 'Gli occhi del cuore 2' (The eyes of the heart 2). Because 'Boris' has now become a real cult, that you can still now be shared in the form of quotes and memes, Netflix has decided to propose again the three seasons to bring the right lightness in this uncertain phase 2.


About phase 2, many in these days are just preparing to return physically to the workplace, or resume their full time jobs remotely, in a dimension that resembles the “usual”, but which is still not completely normal.


So how to deal with the return, if you feel distracted and have not yet started off on the right foot, especially if you have to resume your jobs with a team of colleagues that you would prefer they were on another planet? Perhaps the characters of the troupe of 'Boris', in all their rickety, can become your guiding lights to survive this moment: keep the calm, and choose yours.


Alessandro, the unfortunate intern


The intern is a topical figure we have all been through, and if your first internship was a wonderful experience where someone took you to heart and trained you, consider yourself privileged. The intern, in 'Boris' (as everywhere), has to endure everything that happens while shooting. From bringing the coffees, to the absurd requests of the guests who give him real adventures, to the crew that silences him, confuses him and doesn't listen to him. Despite everything, he gets along without losing the spirit of initiative and the curiosity of a future professional: he can be your guiding character if you want to maintain a romantic resilience for the return, with the knowledge that despite all the misadventures, there will always (perhaps) be something to learn.



René, the egocentric director


“Come on, come on, come on!”: with this motto, which has now become an iconic meme, René he finds his cynical and bizarre way to make everything work, very aware of the “poor quality” of the drama, and convinced to know which product to give to the public. He doesn't even like his actors: in fact, with every sigh of the series' star Corinna, played by Carolina Crescentini, he always says hissing “damned bitch”. Directing a drama that he doesn't believe in at all with a crew he doesn't like, it doesn't change his attitude: René anyway brings home the success of the TV series. So, if you have a team that you despise and you work on a project that you don't even understand how it can exist, you can make cynicism your weapon at work, perhaps finding your personal guiding-light with which to let off steam and let it all go: the one of René is the gold fish Boris, which gives the series its title, so rely on your dog, cat, canary or... unfortunate relative.



Corinna, the bitch star


Don't think that to be like her you have to be in show business. To be a “damned bitch” is a question of attitude: drama queen, infantile, focused only on herself... and unable to act decently. The strong point of Corinna is that even if nobody of her team likes her, she really likes herself, and if you're not on her side, you're crazy in hers opinion. So, if the negativity upsets you before entering in the office, tell yourself how smart/capable/deserving you are in front of the bathroom mirror, cultivating your backside face like a real Corinna: you will see that when you will return among the others, they will seem to you the ones strange, and no longer you.


Stanis, the wrong person in the right place


Stanis is the star of the drama, and it's not clear why. He's the typical awkward colleague, able to say sentences as “I consider Kubrick an incompetent” in front of the insiders: basically he doesn't understand anything, but he's not ashamed of it either, because not even he himself realizes that he just isn't capable... in fact: he's the typical character who is worth zero and believes himself to be a hundred, who says things with a stern voice with the weakest ones and knows how to free himself from conflicts with nonsense phrases of which he's always very convinced. Now, it hopes that this character is not you but the colleague you find ridiculous: in case indeed it was just you, be happy because the luck has literally kissed you (French-style). If you do your dream job, you have visibility, and you clearly don't deserve it... do as Stanis, at least be convinced about it.



A complete catalogue of guiding characters


The characters of 'Boris' don't end here: for example you can be inspired by Arianna, intolerant first assistant director that overcomes every obstacle in order to achieve the common goal, or still by Biascica, the creepy character par excellence of the series, the weird chief electrician that if you have ever worked in the team of a movie or a series, surely you have come across (and avoided). We sincerely hope you aren't the “intern slave” Lorenzo, otherwise, we tell it to you frankly, it's a condition that you have somehow accepted, therefore quite difficult to break free from. In the aquarium of Boris the possibilities are many, so if you are not born Stanis or Corinna, you can also be inspired in these strange days of phase 2 by a different character depending on the mood with which you wake up, to accommodate your confusion: on the other hand these are days in which you can buy a takeaway coffee but with gloves and a mask on, and in which laws of physics and logic seem so unreliable, that almost to be inspired by this series of satire that tells Italy so well, you could feel yourself in an iron barrel.

Elenco delle news 2020

Fun

Merchandising | Acquista DVD e gadgets su Boris

Boris - La fuori serie italiana Stagione 01 Boris 2 Boris 3 Boris Il Film (DVD) Boris Il Film (Blu-ray) Boris 3 - Carmelo Travia Boris Il film - Elio e le storie tese Boris Il film - Carmelo Travia e Giuliano Taviani

Webmaster: Salvatore Blanca

© Boris Italia - . Boris Italia è un fansite dedicato alla serie tv italiana Boris. Dal , con gioia e passione.

Top