This website adheres to the EU Regulation /679, commonly known as GDPR. We use technical and third-party cookies to customize contents and ads, to provide social media features and to analyze our traffic. For more information, read the cookie policy and privacy policy.

News 2020

BORIS. The cult series, repeats the success on Netflix

| ildogville.it

ildogville.it - Article - BORIS. The cult series, repeats the success on Netflix - Page 01 ildogville.it - Article - BORIS. The cult series, repeats the success on Netflix - Page 02 ildogville.it - Article - BORIS. The cult series, repeats the success on Netflix - Page 03 ildogville.it - Article - BORIS. The cult series, repeats the success on Netflix - Page 04

Plus icon Show all screenshots [06]

Italy flag United Kingdom flag Show/hide the transcription and the translation.

Home » 2020 » Maggio » 16 » Boris. La serie cult, bissa il successo su Netflix



recensioni serie web

Boris. La serie cult, bissa il successo su Netflix

📅 👨 ildogville.it


Boris, la “fuori serie” italiana per eccellenza, in questi giorni, fa il botto di spettatori su Netflix, la piattaforma on demand californiana apprezzata soprattutto per le numerose serie televisive che appassionano per ore e ore. Boris prende in giro, in modo molto divertente e dissacrante, il mondo dello spettacolo italiano. È andata in onda la prima volta tra il e il sui canali digitali Fox e FX, e poi su Cielo. È diventata un cult grazie alla pirateria e al passaparola favorendo la nascita di una comunità di fan affezionati.



L'originale soggetto è di Luca Manzi e Carlo Mazzotta, mentre la sceneggiatura è firmata da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo. La regia negli anni si è alternata tra gli sceneggiatori e Davide Marengo. I punti di forza di Boris sono tanti: la sceneggiatura divertente e ironica, un cast di artisti italiani conosciuti al grande schermo, (Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Carolina Crescentini, Alessandro Tiberi). Alcuni presenti anche con un solo Cameo, come Corrado Guzzanti, Giorgio Tirabassi, il premio Oscar Paolo Sorrentino e altri ancora. Anche la sigla di apertura e chiusura di Elio e Le storie tese ha contribuito a fare di Boris un cult molto apprezzato. Nel la serie ha avuto una trasposizione cinematografica, Boris - Il film.


Boris. La “meta-fiction” che ironizza sul mondo dello spettacolo

La serie racconta con toni molto spassosi il dietro le quinte del set di una fiction di pessimo livello, Gli occhi del cuore. Già il titolo è indicativo. Boris si compone di 42 episodi con Pannofino nel ruolo del regista René Ferretti, che per campare si adegua consapevolmente a girare scene alla “cazzo di cane”, come ripete spesso. Il titolo si ispira al personaggio più convincente della produzione di Occhi nel cuore, il pesce rosso, Boris, da cui il regista non si allontana mai e a cui è affezionatissimo.


Occhi nel cuore: raccomandati, disperati e dilettanti allo sbaraglio

Altro operatore di tutto rispetto di Occhi del Cuore è Alessandro, detto Coso o Seppia (Tiberi), il giovane stagista che corona il suo sogno di entrare a far parte della serie, ma che ben presto si rende conto di essere circondato da personaggi fin troppo limitati e esasperanti. Tra questi spicca Stanis (dal Metodo Stanislavskij) attore mediocre, ma dall'animo avanguardista e visionario, interpretato da uno spassosissimo Sermonti. Protagonista femminile è la Diva Corinna (Crescentini), nell'impegnativo ruolo dell'attrice mediocre e raccomandata, chiamata da Ferretti “cagna maledetta”.



Muove le fila Arianna (Guzzanti) perfetta nel ruolo dell'assistente alla regia che risolve tutti i problemi tra l'equilibrato e lo “schizzato” da esasperazione. Arianna ha la tempra di chi sa tenere le redini senza che nessuno se ne accorga, spesso arginando il carattere egocentrico degli artisti.


Non mancano il delegato di produzione che assume solo sotto costrizione visto lo scarso budget, il delegato di rete che opera tra raccomandati, audience, chiusure e riaperture. Tra gli operatori: il direttore della fotografia cocainomane, il capo elettricista burbero e che perde subito le staffe, la truccatrice e tanti altri ancora. Tutti personaggi grotteschi e esilaranti sotto lo sguardo vigile, presente e attento del silenzioso Boris che interpreta, in modo molto naturale, la parte del pesce.


Di Claudia Petrucci

Home » 2020 » May » 16 » Boris. The cult series, repeats the success on Netflix



Reviews series web

Boris. The cult series, repeats the success on Netflix

📅 👨 ildogville.it


Boris, the Italian “off series” for excellence, these days, gets the peak of viewers on Netflix, the Californian on demand platform appreciated above all for the numerous television series that captivate for hours and hours. Boris mocks, in a very funny and irreverent way, the Italian show business. It aired the first time between and on satellite channels Fox and FX, and then on Cielo. It has become a cult thanks to piracy and word of mouth favoring the birth of a community of loyal fans.



The original subject was written by Luca Manzi and Carlo Mazzotta, while the screenplay was written by Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre and Luca Vendruscolo. Over the years the direction has alternated between the screenwriters and Davide Marengo. The strengths of Boris are many: the funny and ironic script, a cast of Italian artists known on the big screen, (Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Carolina Crescentini, Alessandro Tiberi). Some even present with only one Cameo, as Corrado Guzzanti, Giorgio Tirabassi, the Oscar-award winner Paolo Sorrentino and others. Also the opening and closing theme by Elio e Le storie tese has contributed to make Boris a much appreciated cult. In the series has had a cinematographic adaptation, Boris - The movie.


Boris. The “meta-fiction” that makes fun of the entertainment world

The series tells with very funny tones the behind the scenes of the set of a very poor quality drama, Gli occhi del cuore (The eyes of the heart). The title is already indicative. Boris consists of 42 episodes with Pannofino in the role of the director René Ferretti, who to carry on adapts himself to shoot scenes to “fucking dog”, as he often repeats. The title is inspired by the most convincing character of the production of Occhi nel cuore (The eyes of the heart), the goldfish, Boris, from which the director never leaves and to which he's very fond.


Occhi nel cuore (The eyes of the heart): recommended, desperate and reckless amateurs

Another highly respected operator of Occhi del Cuore (The eyes of the heart) is Alessandro, nicknamed Coso (Thingummy) or Seppia (Cuttlefish) (Tiberi), the young intern who fulfills his dream of becoming part of the series, but who soon realizes that he's surrounded by too limited and exasperating characters. Among these stands out Stanis (who uses Stanislavskij method) mediocre actor, but with an avant-garde and visionary soul, played by a very hilarious Sermonti. The female protagonist is the Diva Corinna (Crescentini), in the demanding role of the mediocre and recommended actress, nicknamed “damned bitch” by Ferretti.



The set is directed by Arianna (Guzzanti) perfect in the role of the first assistant director who solves all the problems between the balanced and the exasperated “sketchy”. Arianna has the temper of those who know how to hold the reins without anyone noticing, often stemming the egocentric character of the artists.


Don't miss the production delegate which hires only under obligation because of the low budget, the network delegate which works between recommended, audience, closures and reopenings. Among the operators: the cocaine addict director of photography, the gruff chief electrician and who quickly loses patience, the make-up artist and many others more. All grotesque and hilarious characters under the watchful, present and attentive gaze of the silent Boris who plays, in a very natural way, the part of the fish.


By Claudia Petrucci

List of the news 2020

Boris 4 | The news about the developments of the fourth season of Boris

Last articles of blog

Last news

Merchandising | Buy DVD and gadgets about Boris

Boris - The Italian off series Season 01 Boris 2 Boris 3 Boris The movie (DVD) iPhone Tough Case (Smarmella! by Duperdu) Throw Pillow (Boris TV by swear) Comforter (Sto molto bene - Boris (white) by Warcry4) Classic Mug (A cazzo di cane - Boris by Madalpaca92) Laptop Sleeve (È stato... | Boris by ijijojajo) Mask (F4 BASITO | Serie Tv Italiana Boris by ChiaraKali)

WebmasterCookie policyPrivacy policy

© Boris Italia - . Boris Italia is a fansite about Italian tv series Boris. Since , with joy and passion.

Top