This website adheres to the EU Regulation /679, commonly known as GDPR. We use technical and third-party cookies to customize contents and ads, to provide social media features and to analyze our traffic. For more information, read the cookie policy and privacy policy.

News 2020

Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready»

| HallofSeries.com

HallofSeries.com - Article - Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready» - Page 01 HallofSeries.com - Article - Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready» - Page 02 HallofSeries.com - Article - Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready» - Page 03 HallofSeries.com - Article - Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready» - Page 04

Plus icon Show all screenshots [05]

Italy flag United Kingdom flag Show/hide the transcription and the translation.

Boris, anche Francesco Pannofino pensa al ritorno: «Datemi una giacchetta e sono pronto»



Complice il lungo periodo di lockdown il grande pubblico seriale italiano ha avuto l'opportunità di riscoprire su Netflix uno dei gioielli più fulgidi della nostra televisione: Boris. Uno dei volti più celebri di questo incredibile, irriverente e a suo modo profondo prodotto nostrano è indubbiamente quello di Francesco Pannofino, che proprio tramite Boris è stato consacrato agli occhi del grande pubblico diventandone uno degli attori più amati.


Proprio in questa settimana, intervistato da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio all'interno del loro programma radiofonico “I Lunatici” (format notturno di Rai Radio 2), Pannofino ha riaffrontato il tema Boris. Si è soffermato sia sul ritorno di fiamma del pubblico che su alcuni aneddoti personali.

“Questo ritorno in auge di Boris dimostra che avevamo fatto veramente una bella cosa. C'era un grado di umorismo, intelligenza narrativa e libertà espressiva che hanno portato a un prodotto straordinario.”



Non poteva mancare ovviamente una riflessione sulla possibilità di realizzare una nuova stagione di Boris. Rispondendo alla quale traspare con gran forza l'affetto e l'attaccamento dell'attore alla serie:

“Datemi una giacchetta e sono pronto, non è un problema. Magari, che partano iniziative dal pubblico per chiedere la quarta stagione è segno di affetto da parte del pubblico.”

Francesco Pannofino prosegue svelando alcuni retroscena legati all'inizio della sua partecipazione a Boris. Infatti aveva sostenuto il provino sia per il ruolo di René Ferretti che per la parte di Duccio:

Quando mi proposero il provino per fare Boris ho capito subito che si trattava di un capolavoro. Non conoscevo gli autori, non so con quale criterio mi abbiano chiamato. Subito dopo il provino mi sono trovato a mio agio, è stato un incontro felice, capitano raramente. È come l'amore, è difficile da incontrare.”

Beh, è andata decisamente bene, non credete?

Boris, even Francesco Pannofino thinks about the return: «Give me a jacket and I'm ready»



Due to the long lockdown period the great Italian serial audience had the opportunity to rediscover on Netflix one of the brightest jewels of Italian television: Boris. One of the most famous actors of this incredible, irreverent and in its own way profound Italian product is undoubtedly the one of Francesco Pannofino, that just through Boris has been consecrated in the eyes of the general public by becoming one of the most loved actors.


Just this week, interviewed by Roberto Arduini and Andrea Di Ciancio within their radio show “I Lunatici” (The Lunatics) (night show of Rai Radio 2), Pannofino has tackled the subject Boris again. He focused on both the public flashback and some personal anecdotes.

“This comeback of Boris proves that we had really done a good thing. There was a mood of humor, narrative intelligence and expressive freedom that resulted in an amazing product.”



Obviously it couldn't miss a reflection on the possibility of creating a new season of Boris. Responding to which it reveals with great force the affection and attachment of the actor to the series:

“Give me a jacket and I'm ready, it's not a problem. Perhaps, the initiatives that start from the public to ask for the fourth season is a sign of affection from it.”

Francesco Pannofino continues by revealing some behind the scenes related to the beginning of his participation in Boris. In fact he auditioned for both the role of René Ferretti and the role of Duccio:

When I was offered the audition to play in Boris I immediately understood that it was a masterpiece. I didn't know the authors, I don't know with what criteria they called me. Immediately after the audition I felt at ease, it was a happy meeting, it rarely happens. It's like love, it's hard to meet.”

Well, it went pretty well, don't you think?

List of the news 2020

Boris 4 | The news about the developments of the fourth season of Boris

Last articles of blog

Last news

Merchandising | Buy DVD and gadgets about Boris

Boris - The Italian off series Season 01 Boris 2 Boris 3 Boris The movie (DVD) iPhone Tough Case (Smarmella! by Duperdu) Throw Pillow (Boris TV by swear) Comforter (Sto molto bene - Boris (white) by Warcry4) Classic Mug (A cazzo di cane - Boris by Madalpaca92) Laptop Sleeve (È stato... | Boris by ijijojajo) Mask (F4 BASITO | Serie Tv Italiana Boris by ChiaraKali)

WebmasterCookie policyPrivacy policy

© Boris Italia - . Boris Italia is a fansite about Italian tv series Boris. Since , with joy and passion.

Top