Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner e continuando la navigazione sul sito acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui.

Accetta
  • Bandiera dell'Italia
  • Bandiera del Regno Unito

News 2019

Ultimo aggiornamento:

C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata...

| TVblog.it

TVblog.it - Articolo - C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata... - Pagina 01 TVblog.it - Articolo - C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata... - Pagina 02 TVblog.it - Articolo - C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata... - Pagina 03

Bandiera dell'Italia Bandiera del Regno Unito Mostra/nascondi la trascrizione e la traduzione.

C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata...

Di Giorgia Iovane | lunedì

Tutti a parlare dell''omaggio' a Grillo in prima serata, ma 'l'innovazione' è "Boris - Il Film" subito dopo.


"Duccio, smarmella tutto!"


Per i fan di Boris - una delle migliori serie tv realizzare in Italia negli ultimi 20 anni e sicuramente la migliore metafiction mai prodotta - la citazione un po' ha il valore di parola d'ordine e sintetizza la filosofia del protagonista, René Ferretti, interpretato da Francesco Pannofino. Se pensavate che Boris non sarebbe mai arrivato sulla Rai, oggetto dell'ironia della serie in qualità di polo tv tradizionale dedito alla produzione massiva di serialità, potete ricredervi, visto che Rai 2 lo trasmette questa sera, lunedì in seconda serata, subito dopo lo speciale "C'è Grillo".


In realtà alle di lunedì (quando un giorno è appena finito e un nuovo giorno è appena cominciato...) su Rai 2 andrà in onda Boris - Il film, trasposizione cinematografica della serie tv, diretta da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo, autori anche della versione fictional, e uscita nelle sale nel . Come il progetto è passato dal piccolo al grande schermo così il suo protagonista, il regista Ferretti, ha lasciato la pessima tv che faceva per cercare il salto di qualità e il cinema 'serio'. Di brutta tv ne ha fatta tanta, cercando di fare programmi di successo con budget sempre più ridotte e attori pessimi, dalla presunzione inversamente proporzionale alla loro bravura. Ora la misura è colma e la grande occasione arriva quando gli viene chiesto di lavorare sull'adattamento del best-seller La Casta, di Stella e Rizzo. Ha così l'opportunità di costruire un film di inchiesta, di denuncia, di sensibilizzazione sociale sui privilegi della classe politica italiana, delle élite del potere. Ma René dovrà fare i conti con un mondo del cinema che non è poi tanto diverso da quello che vorrebbe 'denunciare' col suo film di spessore.



Casta, politica, aneliti di denuncia, adattamento al sistema al centro del film di Boris, scelto per venir dopo C'è Grillo. Si potrebbe quasi vedere come una giustapposizione à la Blob: la scelta di palinsesto costruirebbe un effetto di senso niente male...

There is Grillo on Rai 2, but the highlight is Boris The movie in the late evening...

by Giorgia Iovane | Monday

Everyone talks about the prime time 'homage' to Grillo, but 'the innovation' is "Boris - The movie" immediately after.


"Duccio, open all the light!"


For the fans of Boris - one of the best TV series made in Italy in the last 20 years and certainly the best metafiction ever produced - the quote has a bit the value of password and summarizes the philosophy of the protagonist, René Ferretti, played by Francesco Pannofino. If you thought that Boris would never have arrived on Rai, object of the irony of the series as a traditional TV center dedicated to the mass production of seriality, you can change your mind, considering that Rai 2 airs it tonight, Monday in the late evening, immediately after the special "C'è Grillo" (There's Grillo).


In reality at of Monday (when one day has just finished and a new day has just begun...) on Rai 2 will air Boris - The movie, cinematographic transposition of the TV series, directed by Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre and Luca Vendruscolo, also authors of the serial version, and released in . As the project has gone from the small to the big screen so its protagonist, the director Ferretti, has left the bad TV he was doing to look for the leap in quality and the 'serious' cinema. He has made so much bad tv, trying to make successful programs with increasingly reduced budget and very bad actors, from the presumption inversely proportional to their skill. Now enough is enough and the big opportunity comes when he's asked to work on the adaptation of the best-seller La Casta (The Caste), by Stella and Rizzo. He thus has the opportunity to shoot a movie of inquiry, of denunciation, of social awareness on the privileges of the Italian political class, of the elites of the power. But René will have to deal with a world of the cinema that is not so different from the one that he would like 'to denounce' with his politically active movie.



Caste, politics, longings of denunciation, adaptation to the system at the center of Boris the movie, chosen to be aired after C'è Grillo (There's Grillo). One could almost see it as a juxtaposition as the ones made by Blob: the choice of show schedule would build a pretty good sense effect...

Contatti

Per informazioni e suggerimenti inviate una e-mail a borisitaliaweb@gmail.com

Social

Ultime news

Meme casuali

S03E04

E non mi dite che con questa storia della qualità qui non si fanno più le cose a cazzo di cane!
S02E04

Sappi che ti stai parecchio imborghesendo, eh. È perché c'hai la zoccola?

© Boris Italia - . Boris Italia è un fansite dedicato alla serie tv italiana Boris. Dal , con gioia e passione. | Webmaster: Salvatore Blanca