. .

  • Bandiera dell'Italia
  • Bandiera del Regno Unito

News 2019

Ultimo aggiornamento:

6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris

| HallofSeries.com

HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 01 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 02 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 03 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 04 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 05 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 06 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 07 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 08 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 09 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 10 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 11 HallofSeries.com - Articolo - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris - Pagina 12

Bandiera dell'Italia Bandiera del Regno Unito Mostra/nascondi la trascrizione e la traduzione.

6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris


3 giorni fa

👁 1000 Views


Boris non sarebbe Boris senza la forza espressiva del romano. La parlata riesce infatti a esaltare alla perfezione quelle straordinarie macchiette che costellano il mondo della serie tv. Immaginiamo solo la forza espressiva di un “A ca**o di cane” o l'immediatezza di un bel “A catalitico!”. Ecco allora le cinque parole che abbiamo imparato grazie a Boris e l'incredibile origine di questi termini. Sapevate, per esempio, da dove derivaA ca**o di cane”? Scommettiamo di no. Risate assicurate.



1) 'A catalitico!


Episodio 6 della prima stagione di Boris. Fabio, un disabile, è invitato sul set. Il ragazzo è un vero patito de Gli occhi del cuore ma in breve le cose degenerano e si arriva a un vero e proprio scontro. Il fan prova allora a minacciare la troupe millantando la parentela con un politico. Il partito, però, si rivela essere quello dei Verdi, del tutto ininfluente. Tutti prorompono così in insulti sulla scia di ''A catalitico!'. Ma cosa vuol dire?


'Catalitico' e 'encefalitico' sono due insulti tipicamente romani volti a sottolineare la stupidità (se non un vero e proprio ritardo mentale/fisico) del soggetto. Il secondo termine allude chiaramente all'omonima malattia che causa gravi menomazioni mentali. Nel caso di 'catalitico' ci si riferisce, invece, a un sistema sorpassato, quello della marmitta catalitica. In aggiunta in Boris si genera una riuscita associazione tra un rottame di macchina e Fabio, che si trova su una sedia a rotelle. Humor nero.



2) Bucio de cu*o


Martellone, che dovrebbe portare avanti la linea comica in Gli occhi del cuore, lo ripete di continuo. È il suo tormentone. L'espressione, piuttosto volgare, è usata in diversi contesti e indica, sostanzialmente, l'ano. Farsi 'rodere er bucio del cu*o' significa sostanzialmente 'rosicare', cioè rodersi per la rabbia. 'Avere bucio de cu*o' o semplicemente 'bucio', viceversa, è sinonimo di fortuna sfacciata (“Che bucio!”). 'Farsi il bucio' è, poi, nient'altro che farsi in quattro ('rompersi il sedere' dalla fatica).


Tutte le espressioni affondano nell'uso volgare, diffuso nel vernacolo romano, di parti anatomiche, spesso sessuali, con diverse accezioni. Se 'cu*o' è più legato al senso apotropaico, 'ca**o' è invece usato in senso negativo. 'I ca**i' diventano così delle richieste pressanti o degli impegni fastidiosi. Mentre come intercalare 'ca**o' assume il significato di rafforzativo ('Ma che ca**o fai?') o di nullità (“Non vali un ca**o“) e disinteresse (“E sti ca**i!“, per dire “E che mi importa!”). Espressioni, queste, molto più diffuse ed entrate nel parlato quotidiano nazionale (o quasi). Per questo Martellone afferma che “Bucio de cu*o era uno spettacolo chiaramente di sinistra, no? Io invece stavolta vorrei fa 'na robba un po' più tradizionale, più conservatrice, vorrei chiamarlo E 'sti ca**i?”. Molto “di destra” proprio per il carattere perentorio e menefreghista (pensiamo al “Me ne frego”, motto fascista).



3) A ca**o de cane


La magnifica espressione usata costantemente da René abbiamo imparato a conoscerla bene. Sappiamo anche il suo significato. Fare una cosa “a ca**o di cane” significa farla con pressappochismo, come viene, senza troppa cura. Esattamente nello stile della fiction Gli Occhi del Cuore. Con questa espressione si viene così a esprimere la critica a certa televisione italiana, radicata in prodotti antiquati e di bassa lega. Pochi, però, anche tra i romani, conosceranno l'assurda ed esilarante etimologia dell'espressione.


“A ca**o di cane” prende spunto da un comportamento diffuso nei cani. Al momento dell'accoppiamento, infatti, questi animali per la foga dell'atto spesso e volentieri faticano a... centrare l'obiettivo! Ecco di qui il senso di “raffazzonato”, “impreciso”. Diversa la sfumatura per “fare le cose a testa di ca**o” che allude a ragionare come fa il pene, cioè... senza cervello e con smania.



4) 'Na cinquina


Non possiamo non ricordare René che inveisce contro l'avvocato di Stanis ricordando di essere di Fiano Romano (1x13). Tra le varie imprecazioni una in particolare rimanda al parlato romano: “Io ti stampo 'na cinquina 'n faccia!”. La cinquina non è ovviamente quella del Lotto, com'è facile intuire. Si tratta dello schiaffo. “Mollare una cinquina” significa perciò schiaffeggiare. Ma da dove trae origine? La mano è composta per l'appunto da cinque dita. Dal momento che lo schiaffo si riceve con la mano aperta a cinque dita ecco che “la cinquina” diventa lo schiaffo.



5) Fija de Mazinga


Espressione di recente acquisizione nel dizionario romano “essere/credersi fijo de Mazinga” indica una persona che si atteggia e si dà troppe arie. Indica altresì una persona importante per natali. È in questa seconda accezione che Alfredo usa l'espressione parlando di Arianna nella 2x09 e non accorgendosi di averla alle spalle.


L'etimologia deriva dai cartoni animati giapponesi degli anni ' che ricevettero grande seguito nella Capitale grazie a un canale dedicato. Mazinga diventa così l'eroe per eccellenza, forte e indistruttibile. Essere figli di Mazinga significa perciò nient'altro che essere figli di una persona importante.



6) Pippa


Hai finito di attaccarmi la pippa, René?”, sbotta Cristina nella 2x10. La pippa detta anche pippone non è né un insulto né una persona scarsa. Si tratta invece di un discorso prolisso e soporifero, spesso moralistico. Diverso invece il significato nella frase “farsi una pippa” dove il termine indica la masturbazione. “Me fai 'na pippa” vuol dire, perciò, “non mi scalfisci” perché “al massimo mi fai godere”, anche nel senso di sottomissione (“Sono talmente superiore che al massimo a te è concesso di masturbarmi”).


In entrambi i casi l'etimo comune dovrebbe essere quello di 'pipa' che nella forma cilindrica ricorda l'attributo maschile. Mentre 'pipone' era precisamente una pipa che non tirava bene (di qui un discorso inutile e snervante).

6 words in Roman dialect that we have learned thanks to Boris


3 days ago

👁 1000 Views


Boris would not be Boris without the expressive strength of the Roman dialect. The spoken word indeed manages to enhance perfectly those extraordinary caricatures that fill the world of the TV series. We only imagine the expressive force of a “A ca**o di cane” (To fucking dog) or the immediacy of a beautiful “A catalitico!” (Hey paralytic!). Here are the five words that we have learned thanks to Boris and the incredible origin of these terms. Do you know, for example, from where does it come fromA ca**o di cane” (To fucking dog)? We bet no. Guaranteed laughters.



1) 'A catalitico! (Hey paralytic!)


Episode 6 of the first season of Boris. Fabio, a disabled person, is on the set. The boy is a true fan of Gli occhi del cuore (The eyes of the heart) but in short things degenerate and it gets to a real clash. The fan then tries to threaten the troupe boasting a kinship with a politician. The party, however, is the one of the Verdi (Greens), completely irrelevant. All thus break into insults in the wake of''A catalitico!' (Hey paralytic!). But what does it mean?


'Catalitico' (Paralytic) and 'encefalitico' (encephalitic) are two typically Roman insults aimed at emphasizing the stupidity (if not a real mental/physical retard) of the subject. The second term clearly alludes to the homonymous illness that causes serious mental impairments. In the case of 'catalitico' (paralytic/catalytic) it refers, instead, to an outdated system, the one of the catalytic muffler. In addition in Boris is generated a successful association between a car scrap and Fabio, who is in a wheelchair. Black humor.



2) Bucio de cu*o (Fucking lucky)


Martellone, that should carry on the comic line in Gli occhi del cuore (The eyes of the heart), repeats it continuously. It's his catchphrase. The expression, rather vulgar, is used in different contexts and indicates, substantially, the anus. Getting 'to screw your asshole' basically means 'to gnaw', that is to gnaw for the angry. 'To have asshole' or simply 'hole', instead, is synonymous with shameless fortune (“What lucky!”). 'Bust your ass' is, then, nothing but bending over backward ('break your ass' from the fatigue).


All expressions are rooted in the vulgar use, widespread in the Roman vernacular, of anatomical parts, often sexual, with different meanings. If 'a*s' is more related to the meaning apotropaic, 'f**k' is instead used in a negative sense. 'Fu**ing business' thus become some pressing demands or some annoying commitments. While as expression 'fuck' takes the meaning of intensifier ('What the f**k are you doing??') or of nullity (“You're not worth a f**ck“) and disinterest (“Who gives a s**t!“, to say “And what do I care!”). Expressions, these, much more widespread and entered the national daily speech (or almost). For this Martellone says that “Bucio de cu*o (Fucking lucky) was a clearly left show, no? But this time I would like to make a show a little more traditional, more conservative, I would like to call it E 'sti ca**i (Who gives a shit)?”. Much “of right” just for the character peremptory and unconcerned (let's think about “I don't give a care”, fascist motto).



3) A ca**o de cane (To fu**ing dog)


The magnificent expression used constantly by René we have learned to know it well. We also know its meaning. To make something “to fu**ing dog” means to do it with inaccuracy, as it comes, without too much care. Exactly in the style of the drama Gli Occhi del Cuore (The eyes of the heart). With this expression is so expressed the criticism to a certain Italian television, rooted in antiquated and poor products. Few, however, even among the Romans, will know the absurd and exhilarating etymology of the expression.


“To fu**ing dog” is inspired by a behavior common in dogs. At the time of the mating, in fact, these animals because of the heat of the sexual act often and willingly struggle to... hit the target! Here is the sense of “rough”, “imprecise”. Different the nuance for “do things with d**khead” that alludes to reason like the penis does, that is... brainless and with agitation.



4) 'Na cinquina (A slap)


We have to mention René that rails against Stanis' lawyer remembering to be from Fiano Romano (season 1, episode 13). Among the various imprecations one in particular refers to the Roman speech: “I give you a slap in the face!”. The cinquina is obviously the one of the Lotto, as it's easy to guess. It's the slap. “To give a cinquina” it means therefore to slap. But where does it come from? The hand is composed precisely by five fingers. Since the slap is received with the five fingers opened hand here that “the cinquina” becomes the slap.



5) Fija de Mazinga (Daughter of Mazinga)


Recently acquired expression in the Roman dictionary “to be / to believe to be son of Mazinga” indicates a person who poses is too full of himself. It also indicates an important person for origins. It's in this second meaning that Alfredo uses the expression speaking about Arianna in the episode 9 of the second season and not realizing she was behind him.


The etymology comes from the japanese cartoons of the which received a large following in Rome thanks to a dedicated channel. Mazinga becomes so the hero par excellence, strong and indestructible. Being children of Mazinga therefore means nothing else than being children of an important person.



6) Pippa (Speech)


Have you finished making the speech, René?”, blurts Cristina in the episode 10 of the second season. The speech also said long speech is neither an insult nor a poor person. Instead it's a long speech and soporific, often moralistic. Different is the meaning in the sentence “farsi una pippa” (jerking off) where the term indicates the masturbation. “You make me a blowjob” means, therefore, “you don't scratch me” because “at most you make me get off”, also with the meaning of submission (“I'm so superior that at most you are allowed to masturbate me”).


In both cases the common etymology should be the one of 'pipe' which in the cylindrical form recalls the masculine attribute. While 'pipone' was precisely a pipe that didn't blow well (hence a useless and impenetrable speech).

Elenco delle news 2019

News 2019 - Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019

19/09/2019 | Facebook - Firenze RiVista

Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019
News 2019 - Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»

27/08/2019 | Vivere Giovani

Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»
News 2019 - Le 10 serie tv e fiction italiane più belle: da Gomorra e Suburra a L'Amica Geniale

11/08/2019 | Optimagazine

Le 10 serie tv e fiction italiane più belle: da Gomorra e Suburra a L'Amica Geniale
News 2019 - Perché continuiamo a citare compulsivamente Boris dopo 10 anni?

09/08/2019 | Hall of Series

Perché continuiamo a citare compulsivamente Boris dopo 10 anni?
News 2019 - Boris, 10 anni e non sentirli

29/07/2019 | MondoFox

Boris, 10 anni e non sentirli
News 2019 - Modifiche al palinsesto per la scomparsa di Mattia Torre

19/07/2019 | Rai Ufficio Stampa

Modifiche al palinsesto per la scomparsa di Mattia Torre
News 2019 - Muore a 47 anni sceneggiatore di Boris

19/07/2019 | Adnkronos

Muore a 47 anni sceneggiatore di Boris
News 2019 - Tv: è morto Mattia Torre, sceneggiatore anche di Boris

19/07/2019 | Ansa

Tv: è morto Mattia Torre, sceneggiatore anche di Boris
News 2019 - Pannofino: "Dopo Boris nessuno ha raccontato cose nuove"

14/07/2019 | Adnkronos

Pannofino: "Dopo Boris nessuno ha raccontato cose nuove"
News 2019 - Tutti i riferimenti di Boris a film e Serie Tv

22/06/2019 | Hall of Series

Tutti i riferimenti di Boris a film e Serie Tv
News 2019 - Quiliano 2019. Boris-Il film, un pesce di nome casta

20/06/2019 | Cinema a bomba!

Quiliano 2019. Boris-Il film, un pesce di nome casta
News 2019 - BORIS - La fuori serie italiana

14/06/2019 | Facebook - BCT - Benevento Cinema e Televisione

BORIS - La fuori serie italiana
News 2019 - Boris al Festival Benevento Cinema e Televisione

12/06/2019 | BCT Festival Benevento

Boris al Festival Benevento Cinema e Televisione
News 2019 - Perché Boris è ancora la migliore serie italiana

04/06/2019 | Videodrome

Perché Boris è ancora la migliore serie italiana
News 2019 - Diciamolo chiaramente: Boris è una lingua

02/06/2019 | Orgoglio Nerd

Diciamolo chiaramente: Boris è una lingua
News 2019 - Boris, Romolo + Giuly, Extravergine: FOX porta la comedy al Series Con

07/05/2019 | MondoFox

Boris, Romolo + Giuly, Extravergine: FOX porta la comedy al Series Con
News 2019 - La comedy all'italiana secondo Fox

30/04/2019 | Seriescon

La comedy all'italiana secondo Fox
News 2019 - Da "Boris" alla realtà: brasiliani chiamano il figlio "Francesco Totti"

18/04/2019 | Fox Sports

Da "Boris" alla realtà: brasiliani chiamano il figlio "Francesco Totti"
News 2019 - Brasile, una coppia ha chiamato il figlio Francesco Totti

18/04/2019 | Calcio Fanpage

Brasile, una coppia ha chiamato il figlio Francesco Totti
News 2019 - "Boris" è realtà: brasiliano chiama il figlio Francesco Totti, come "Biascica"

18/04/2019 | Gianluca Di Marzio

"Boris" è realtà: brasiliano chiama il figlio Francesco Totti, come "Biascica"
News 2019 - Come Biascica! In Brasile una coppia ha chiamato il figlio Francesco Totti Lemos

18/04/2019 | IlRomanista

Come Biascica! In Brasile una coppia ha chiamato il figlio Francesco Totti Lemos
News 2019 - Canzoni serie tv: capolavori italiani per le migliori sit-com del mondo

12/04/2019 | Snap Italy

Canzoni serie tv: capolavori italiani per le migliori sit-com del mondo
News 2019 - 5 Serie Tv italiane che reggono veramente il confronto con le grandi produzioni internazionali

10/04/2019 | Hall of Series

5 Serie Tv italiane che reggono veramente il confronto con le grandi produzioni internazionali
News 2019 - Serie TV in Italia: i grandi successi del piccolo schermo

09/04/2019 | Snap Italy

Serie TV in Italia: i grandi successi del piccolo schermo
News 2019 - Boris, ci manchi terribilmente

08/04/2019 | Hall of Series

Boris, ci manchi terribilmente
News 2019 - La profezia di 'Boris': "Una volta c'erano i ruoli per gli attori, ora li fa tutti Favino"

19/03/2019 | Repubblica Tv

La profezia di 'Boris': "Una volta c'erano i ruoli per gli attori, ora li fa tutti Favino"
News 2019 - Nuovo Cinema Italia: Boris - Il film - Locandina

11/03/2019 | Facebook - Rai 5

Nuovo Cinema Italia: Boris - Il film - Locandina
News 2019 - Nuovo Cinema Italia: Boris - Il film - Promo

11/03/2019 | Facebook - Rai 5

Nuovo Cinema Italia: Boris - Il film - Promo
News 2019 - Rai 5: Nuovo Cinema Italia - "Boris Il film"

09/03/2019 | Rai Ufficio Stampa

Rai 5: Nuovo Cinema Italia - "Boris Il film"
News 2019 - Boris Il film su Rai 5 il 11 Marzo 2019

06/03/2019 | Rai 5

Boris Il film su Rai 5 il 11 Marzo 2019
News 2019 - I 10 single più sfigati di film e serie tv

27/02/2019 | Darlin Magazine

I 10 single più sfigati di film e serie tv
News 2019 - 6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris

25/02/2019 | Hall of Series

6 parole in romanaccio che abbiamo imparato grazie a Boris
News 2019 - Boris - Le 10 scene in cui Stanis è... Stanis

12/02/2019 | La settima arte

Boris - Le 10 scene in cui Stanis è... Stanis
News 2019 - Basito, sconcertato da morire reso un tormentone da Boris

01/02/2019 | Corriere della sera

Basito, sconcertato da morire reso un tormentone da Boris
News 2019 - Programmi di oggi su Rai 2 - Promo

28/01/2019 | Rai 2

Programmi di oggi su Rai 2 - Promo
News 2019 - C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata...

28/01/2019 | TVblog

C'è Grillo su Rai 2, ma il pezzo forte è il Boris Il film in seconda serata...
News 2019 - Boris Il film su Rai 2 il 28 Gennaio 2019

23/01/2019 | Rai 2

Boris Il film su Rai 2 il 28 Gennaio 2019
News 2019 - Carolina Crescentini ospite de La vita in diretta

15/01/2019 | Rai 1

Carolina Crescentini ospite de La vita in diretta
News 2019 - Intervista a Ninni Bruschetta: “La qualità delle nostre serie tv è aumentata. 'Boris' è ancora vivo dopo 10 anni”

15/01/2019 | La voce dello schermo

Intervista a Ninni Bruschetta: “La qualità delle nostre serie tv è aumentata. 'Boris' è ancora vivo dopo 10 anni”
News 2019 - Intervista a Massimo De Lorenzo: “Da Boris a Trust. Vi racconto di quando recitai con un Premio Oscar”

10/01/2019 | La voce dello schermo

Intervista a Massimo De Lorenzo: “Da Boris a Trust. Vi racconto di quando recitai con un Premio Oscar”
News 2019 - “Boris”, serie-cult si ripassa a Milano

05/01/2019 | La Gazzetta dello Sport

“Boris”, serie-cult si ripassa a Milano

Merchandising casuale

Ultime news

News 2019 - Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019

19/09/2019 | Facebook - Firenze RiVista

Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019
News 2019 - Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»

27/08/2019 | Vivere Giovani

Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»

Meme casuali

S02E01

Tu mi devi promettere René che questa maledetta Africa tu m' 'a chiudi tutta entro stasera.
S01E01

Cagna maledetta!

© Boris Italia - . Boris Italia è un fansite dedicato alla serie tv italiana Boris. Dal , con gioia e passione. | Webmaster: Salvatore Blanca

Top