Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris - News 2012

Francesco Pannofino e Pietro Sermonti ospiti di Fiction Magazine

08/04/2012 - Francesco Pannofino e Pietro Sermonti ospiti di Fiction Magazine


Francesco Pannofino e Pietro Sermonti sono stati ospiti della trasmissione Fiction Magazine di Rai Premium il 08/04/2012. In questo spezzone dell'intervista i due attori, intervistati da Arianna Ciampoli, hanno parlato della serie Boris.

Boris - Pannofino e Sermonti ospiti di Fiction Magazine (08/04/2012)

Leggi la trascrizione del video | Link: http://youtu.be/R4RmoJWA_80

Arianna Ciampoli: Senti, si diventa poi... comunque amici, cioè si sta insieme, si vive un po' insieme e questo è successo anche su un'altra serie. Credo che voi abbiate condiviso più o meno 3 anni e mezzo insieme... e in questa serie decisamente irriverente, dissacrante, innovativa che prende in giro proprio il mondo della fiction e comunque delle varie produzioni, è Boris naturalmente, vediamo un pezzetto di Boris, poi ne parliamo insieme a voi.

{ {

Stanis La Rochelle: Appena posso la mollo questa serie, sì,, sto scherzando, sto scherzando, sto in gran forma.

René Ferretti: Signori, fermi tutti. Eccolo qua, Stanis La Rochelle, mito, genio!

Stanis La Rochelle: Non conosco quest'uomo. Ehh! Eccolo lì, è sempre lui!

Arianna Dell'Arti: Quanto per Corinna?

voce off: 3 minuti.

René Ferretti: Va bene. Allora tu adesso vai e dille che, cominciamo con una scena facilissima, ma, siccome lei è una cagna la farà di merda! Vai, vai!

Corinna Negri: Ciao Stanis!

Stanis La Rochelle: Mamma mia, gli spacchiamo il culo, vieni qua. Io e te, quest'anno...

Corinna Negri e Stanis La Rochelle: Telegatti! Frfrfr!

} }

Arianna Ciampoli: Vabbé, Stanis e René, voi ci avete regalato dei momenti... ma quanto... quali sono gli elementi effettivamente secondo voi che hanno fotografato esattamente un certo ambiente, un certo... una certa modalità, certi atteggiamenti....

Francesco Pannofino: Moltissimo, moltissimo e poi erano tutti concentrati naturalmente...

Arianna Ciampoli: Sì.

Francesco Pannofino: Nel racconto paradossale e umoristico di grande livello e non raccontiamo solo, come può apparire a una prima visione, soltanto il mondo delle fiction, del lavoro, quello che è, è un modo per raccontare anche il paese. Con le sue contraddizioni, le sue meschinità,...

Arianna Ciampoli: Vero.

Francesco Pannofino: E anche i suoi grandi eroismi.

Pietro Sermonti: Io sono d'accordo con Ciccio che Boris racconta in fondo... è una cosa che fa molto ridere ma è molto amara, racconta questo paese un po'... la rassegnazione al brutto che lo abita e, non solo la fiction intendiamoci, ci mancherebbe altro e non tutto insomma, poi si fanno... generalizzare è sempre sciocco...

Arianna Ciampoli: Quanto vi siete divertiti?

Francesco Pannofino: Moltissimo. Moltissimo e ne abbiamo anche un po' nostalgia, insomma, chissà.

Arianna Ciampoli: Chissà che non torni di nuovo Boris...

Pietro Sermonti: Io lo farei fino a 108 anni...

Arianna Ciampoli: Noi vi guarderemo fino a 108 anni...

► Condividi questa pagina

Share