. .

  • Bandiera dell'Italia
  • Bandiera del Regno Unito

News 2009

Ultimo aggiornamento:

Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest 2009

| CineTivu

CineTivu - Articolo - Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest 2009 - Pagina 01 CineTivu - Articolo - Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest 2009 - Pagina 02 CineTivu - Articolo - Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest 2009 - Pagina 03 CineTivu - Articolo - Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest 2009 - Pagina 04

Bandiera dell'Italia Bandiera del Regno Unito Mostra/nascondi la trascrizione e la traduzione.

Boris 3, anticipazioni e foto dal Romafictionfest

Diego Odello

Ieri sera al Romafictionfest il pubblico e i giornalisti hanno potuto incontrare il nutrito cast di Boris (Alessandro Tiberi, Ninni Bruschetta, Antonio Catania, Alberto Di Stasio, Carlo De Ruggieri, Luca Amorosino, Eugenia Costantini, Ilaria Stivali, Roberta Fiorentini, Karin Proia, Massimo De Lorenzo, Valerio Aprea, Sartoretti Andrea, Massimiliano Bruno), il regista Davide Marengo, gli sceneggiatori Mattia Torre e Luca Vendruscolo, il produttore della Wilder Lorenzo Mieli e Sara D'Amico Director Production Entertainment Channels - Fox Channels Italy. Assenti giustificati Francesco Pannofino, Caterina e Corrado Guzzanti, Paolo Calabresi e Pietro Sermonti (che era in una clinica a disintossicarsi dall'esperienza di Un medico in famiglia 6).


Dopo la proiezione del bellissimo backstage della seconda stagione della serie, tutti sono stati disponibili a rispondere alle domande poste, così è stata svelata qualche succosa novità riguardante la terza serie.


Dopo il salto potete vedere alcune foto carpite durante l'incontro, ma ora andiamo con ordine e scopriamo che cosa è stato detto.


Come si fa a proteggere una fiction del genere in un panorama di fiction omologato?

Sara D'Amico: Noi come Fox abbiamo l'obbligo di sperimentare.


Perché la serie ha questo seguito pur non essendo trasmessa da una rete generalista?

Sara D'Amico: Credo dipenda dalla qualità. Il nostro pubblico è abituato bene grazie alle serie americane.


Cosa c'è da aspettarsi nella terza serie?

Lorenzo Mieli: Tutto il meglio possibile. Comunque le novità sono molteplici: intanto in Boris 3 non si racconta più la storia de Gli occhi del cuore. Questo fatto è stato dibattuto per tanto tempo, ma era giusto cambiare, pur mantenendo una continuità. Poi ci saranno personaggi nuovi e un nuovo regista, Davide Marengo.


Cosa vi ha convinto quando avete letto per la prima volta la storia?

Lorenzo Mieli: Il concept: c'erano dei brutti personaggi che avremmo imparato ad amare.


Perché non vediamo Boris programmata su una emittente in chiaro?

Lorenzo Mieli: Non lo so, bisognerebbe chiederlo a loro.


Ai registi diventati produttori esecutivi: non vi mancherà sedervi dietro la macchina da presa?

Collaboreremo con Davide. Non vediamo l'ora di vedere la terza serie.


Quanta vita hanno questi personaggi?

La vita sarà lunga, molto lunga (con queste parole viene smentita la voce che la terza serie sarà l'ultima N.D.R.).


Come cambierà Boris nella terza serie?

Nella terza stagione ci siamo divertiti a raccontare un'altra parte della storia della fiction italiana: faremo la parodia della fiction italiana che scimiotta quella americana. E' tutto molto peggio!


Cosa ne sarà di Machiavelli?

René dovrà rinunciare per il momento all'importante opera di Machiavelli, ma la sognerà la notte, ad esempio sognerà di Martellone ambasciatore di Persia!


Nella terza serie racconterete qualcosa anche sulla fase della post produzione?

Probabilmente sì in una delle ultime puntate, forse proprio nell'ultima.


Davide Marengo come ti senti ad essere il regista della terza stagione?

Felice perché c'è sintonia con il cast e poi io ero un fan della serie prima di tutto!


Massimiliano Bruno ad Antonio Catania: Cosa si prova a fare sia questa fiction che quelle con Massimo Boldi?

Antonio Catania: qui sono più simpatici i colleghi di lavoro!


Concludendo: le riprese di Boris 3 inizieranno a fine luglio, mentre in tv dovrebbe arrivare sulla Fox, in seconda serata, probabilmente a fine novembre.

Boris 3, previews and photos from the Rome Fiction Fest

Diego Odello

Last night at RomaFictionFest the audience and the journalists were able to meet the large cast of Boris (Alessandro Tiberi, Ninni Bruschetta, Antonio Catania, Alberto Di Stasio, Carlo De Ruggieri, Luca Amorosino, Eugenia Costantini, Ilaria Stivali, Roberta Fiorentini, Karin Proia, Massimo De Lorenzo, Valerio Aprea, Sartoretti Andrea, Massimiliano Bruno), the director Davide Marengo, the screenwriters Mattia Torre and Luca Vendruscolo, the producer of Wilder Lorenzo Mieli and Sara D'Amico Director Production Entertainment Channels - Fox Channels Italy. Justified absentees Francesco Pannofino, Caterina and Corrado Guzzanti, Paolo Calabresi and Pietro Sermonti (who was in a clinic to detoxify himself from the experience of Un medico in famiglia 6 (A Doctor in the Family 6 - Original format: Médico de familia)).


After the screening of the beatiful backstage of the second season of the series, all were available to answer the questions posed, so has been revealed some juicy news about the third season.


After the jump you can see some photos snatched during the meeting, but now let's go with order and find out what has been said.


How do you protect a drama of this kind in a scene of homologated drama?

Sara D'Amico: We as Fox have the obligation to experiment.


Why the series is so followed despite not being transmitted from a generalist network?

Sara D'Amico: I think it depends by the quality. Our audience is well accustomed thanks to the American series.


What is to be expected in the third series?

Lorenzo Mieli: All the best possible. However the news are many: first of all in Boris 3 is not told longer the story of Gli occhi del cuore (The eyes of the heart). This fact has been debated for a long time, but it was right to change, while maintaining a continuity. Then there will be new characters and a new director, Davide Marengo.


What convinced you when you have read the story for the first time?

Lorenzo Mieli: The concept: there were ugly characters that we would learned to love.


Why don't we see Boris scheduled on a broadcaster in clear??

Lorenzo Mieli: I don't know, you should ask them.


To the director become executive producers: will not miss you staying behind the camera?

We will collaborate with Davide. We can't wait to watch the third season.


How much life have these characters?

Life will be long, very long (with these words is denied the voice that the third season will be the last one Ed.).


How will Boris change in the third season?

In the third season we enjoyed to tell another part of the history of the Italian drama: we will make the parody of the Italian drama that imitates the American one. It's all much worse!


What will become of Machiavelli?

René will have to give up for the moment the important work of Machiavelli, but he will dream it at night, for example he will dream Martellone as ambassador of Persia!


In the third series will you tell something even at the stage of post production?

Probably yes in one of the the last episodes, perhaps precisely in the last one.


Davide Marengo how do you feel to be the director of the third season?

Happy beacause there's harmony with the cast and then I was a fan of the series first of all!


Massimiliano Bruno to Antonio Catania: What do you feel to make both this drama than those with Massimo Boldi?

Antonio Catania: here the work colleagues are more sympathetic!


In conclusion: the shootings of Boris 3 will begin in late July, while on TV it should arrive on Fox, in the late evening, probably in late November.

Merchandising casuale

Ultime news

News 2019 - Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019

19/09/2019 | Facebook - Firenze RiVista

Luca Vendruscolo a Firenze RiVista 2019
News 2019 - Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»

27/08/2019 | Vivere Giovani

Michele Modafferi: «Boris è stata una scommessa»

Meme casuali

S03E13

- Cioè, io pensavo, che noi alla fine potremmo fare il giro largo. | - Cioè? | - Cioè fare tutto il giro, passare proprio pe' l'assicurazione, capito? Damo foco al teatro, René, e non se ne parla più!
Boris Il film

- Perché mi chiamavi la cagna maledetta? Io ho sentito la fija de Mazinga che diceva alla radio che tu mi chiamavi la cagna maledetta. | - Ti stai facendo del male, lo sai? Io ho fatto di tutto per avere te in questo film. Di tutto.

© Boris Italia - . Boris Italia è un fansite dedicato alla serie tv italiana Boris. Dal , con gioia e passione. | Webmaster: Salvatore Blanca

Top