Questo sito web aderisce al Regolamento UE /679, comunemente denominato GDPR. Utilizziamo cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Per maggiori informazioni, leggi la cookie policy e privacy policy.

Boris su Netflix
  • Bandiera dell'Italia
  • Bandiera del Regno Unito

News 2007

TvBlogger per l'estate 2007 /20

| TVblog.it

TVblog.it - Articolo - TvBlogger per l'estate 2007 /20 - Pagina 01 TVblog.it - Articolo - TvBlogger per l'estate 2007 /20 - Pagina 02 TVblog.it - Articolo - TvBlogger per l'estate 2007 /20 - Pagina 03

Bandiera dell'Italia Bandiera del Regno Unito Mostra/nascondi la trascrizione e la traduzione.

TvBlogger per l'estate /20

Di Lord Lucas | sabato

TvBlogger per l'estate è aperto anche ai colleghi di Blogo. Alla vigilia della lavorazione della seconda stagione, l'amico Peppi di SoftBlog ripercorre l'esperienza sperimentale di Boris, la prima fuori serie tutta italiana prodotta da Fox Italia. Che la critica di Peppi sia una doverosa risposta alle perplessità del sottoscritto? Il diritto di replica è benvenuto su questi schermi! A me Boris è piaciuto

di Peppi

Per quei pochi che non hanno SKY o che il lunedì sera preferiscono guardare altro in TV o preferiscono non guardare la TV Boris è una sit-com. Ma forse sit-com non calza a pennello a questa serie televisiva italiana prodotta da Fox Italia.

Boris è la Parodia (con la P maiuscola) dello star-system italiano delle soap-opera. In Boris vediamo come viene realizzata una fiction italiana da quattro soldi, quelle fiction che piacciono alle ragazzine adolescenti o a gente di un livello culturale basso (mio padre direbbe "telefilm per cameriere"), anche il nome stesso della fiction è smielato, ma giusto: "gli occhi del cuore". Ne "gli occhi del cuore" recitano pessimi attori, alcuni anche dichiaratamente raccomandati.

Boris, invece è l'esatto opposto di quello che rappresenta: una sit-com fatta bene con bravi attori.

Ma come bravi attori? Vi starete domandando.

È chiaro non ci sono mica Gassman (Vittorio) o Al Pacino, ma Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Carolina Crescentini e soprattutto la bravissima Caterina Guzzanti rendono la sit-com interessante e divertente.

Credo che per un attore interpretare un pessimo attore sia il lavoro più difficile, molti di voi obietteranno il fatto che sia Sermonti che Crescentini non possono permettersi d'interpretare un pessimo attore visto che non hanno le giuste esperienze per farlo, giusto! Ma l'hanno fatto e l'hanno fatto bene. Sermonti ha saputo interpretare egregiamente la star mediocre di fiction italiana: piena di sé, ignorante, presuntuosa e con quel nome d'arte tipico di chi si vuole dare un aria esotica per dire "io sono un attore internazionale", nome tipicamente russo (Stanis) e cognome che suona di francese (La Rochelle). Anche la Crescentini non è stata da meno, ha interpretato l'attrice cagna in tutti i sensi (intesa sia come pessima attrice che traduzione della parola cagna in inglese). Io ho, poi, un amore per Caterina Guzzanti: brava ad interpretare un ruolo che non è suo: l'antipatica!

Il personaggio che mi è piaciuto di più è stato senz'altro Francesco Pannofino, il regista René Ferretti: un frustrato consapevole di stare a realizzare un lavoro osceno, ma per soldi è disposto a tutto anche a fare le riprese "a cazzo di cane".

Non trovo nei in questa sit-com, bisogna vedere solo come verrà posizionata nei palinsesti "terrestri" e soprattutto chi se l'accaparrerà tra Rai, Mediaset o La7.

TvBlogger for the summer /20

By Lord Lucas | Saturday

TvBlogger for the summer is also opened to the colleagues of Blogo. On the eve of the processing of the second season, our friend Peppi of SoftBlog traces the experimental experience of Boris, the first all Italian off series produced by Fox Italy. That the criticism of Peppi is a dutiful response to the perplexities of the undersigned? The right of reply is welcome on these screens! I liked Boris

by Peppi

For those few that don't have SKY or that on Monday evening prefer to watch other in TV or prefer don't watch the TV Boris is a sit-com. But perhaps sit-com not fits perfectly to this Italian series produced by Fox Italy.

Boris is the Parody (with the capital P) of the Italian star-system of the soap-opera. In Boris we see how is realized a cheap Italian drama, those drama that teen girls like or people of a low cultural level (my father would say "tv series for maids"), also the name itself of the drama is sugary, but fair: "gli occhi del cuore" (The eyes of the heart). In "gli occhi del cuore" (The eyes of the heart) bad actors play, some even openly recommended.

Boris, instead is the exact opposite of what it represents: a sit-com well done with good actors.

But how good actors? You're probably wondering.

It's clear that there aren't at all Gassman (Vittorio) or Al Pacino, but Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Carolina Crescentini and especially the very talented Caterina Guzzanti make the sit-com interesting and funny.

I think that for an actor to play a bad actor is the most difficult job, many of you will argue the fact that both Sermonti and Crescentini can not afford to play a bad actor because they have not the right experience to do it, right! But they have done it and they have done it well. Sermonti has been able to play excellently the mediocre star of Italian drama: full of himself, ignorant, presumptuous, and with that stage name typical of who wants to give himself an exotic air to say "I am an international actor", typically Russian name (Stanis) and surname that sounds French (La Rochelle). Also Crescentini has not been less, she has played the bitch actress in all senses (intended both as bad actress that translation of the word cagna (bitch) in English). I have, then, a love for Caterina Guzzanti: good to play a role that is not hers: the unpleasant one!

The character that I liked the most has been undoubtedly Francesco Pannofino, the director René Ferretti: a frustrated one aware of staying to realize an obscene work, but for money is ready for anything also to make the shootings messily.

I don't find defects in this sit-com, we have to see just how it will be placed in the "terrestrial" program schedules and above all who will grab it between Rai, Mediaset or La7.

Elenco delle news 2007

Social

Webmaster: Salvatore Blanca

Merchandising | Scopri tutto quello che puoi acquistare sulla serie Boris e Boris Il film

Boris - La fuori serie italiana Stagione 01 Boris 2 Boris 3 Boris Il Film (DVD) Boris Il Film (Blu-ray) Boris 3 - Carmelo Travia Boris Il film - Elio e le storie tese Boris Il film - Carmelo Travia e Giuliano Taviani

© Boris Italia - . Boris Italia è un fansite dedicato alla serie tv italiana Boris. Dal , con gioia e passione.

Top