Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris 3 - 3x10 - L'epifania

« Elenco episodi

Nella puntata 3x10, uno sceneggiatore pentito fa delle confessioni in maniera anonima ad un intervistatore. Lo sceneggiatore ammette i suoi errori e chiede scusa. Prima dell'inizio delle riprese Sergio parla con Arianna. Il delegato di produzione dice che erano finiti i soldi della settimana a causa di un errore della produzione. Visto il problema, Sergio chiede all'assistente alla regia se poteva chiedere a qualche sua amica di recitare nel ruolo di una comparsa di Medical Dimension. Arianna si rifiuta categoricamente e dice a Sergio di risolvere da solo il problema. René gira una scena con Stanis ma a fine scena viene inquadrata una signora che stende i panni dal balcone di casa sua. Il regista è al settimo cielo per la scena girata e soprattutto per la signora inquadrata nella scena. Arianna chiama Alessandro e manda lo stagista a farsi firmare la liberatoria dalla signora. Durante la pausa Sergio esprime a René le sue perplessità su alcune scene di Medical Dimension. Il regista è colpito per le ottime osservazioni del delegato di produzione e quest'ultimo dice al regista che aveva cambiato attrice per il ruolo di Laura perché l'attrice che era stata scelta aveva avanzato delle pretese economiche eccessive. La nuova attrice trovata da Sergio non è proprio una professionista ma Sergio rimane soddisfatto soprattutto per l'accordo economico proposto dalla nuova attrice. Alessandro giunge presso l'abitazione della signora inquadrata durante la scena. Dopo essersi presentato, lo stagista chiede alla signora di firmare la liberatoria ma quest'ultima declina gentilmente.


Prima di girare la nuova scena con Stanis, l'attrice convocata da Sergio va a parlare con René e quest'ultima chiede un consiglio sulla scena. Il regista esprime le sue perplessità al delegato di produzione sulla nuova attrice. Iniziano le riprese della nuova scena ma René non è entusiasta perché l'attrice si era buttata dal letto. René dà le sue direttive e si appresta a girare nuovamente la scena. Alessandro ritorna sul set e comunica a Sergio che la signora non aveva firmato la liberatoria. Sergio si arrabbia e chiede nuovamente ad Alessandro di ritornare indietro. La nuova scena girata da René non è buona ma il regista dice ad Itala che ne avrebbe usata una parte e l'avrebbe montata con la scena precedentemente girata. Alessandro ritorna dalla signora e richiede nuovamente di firmare la liberatoria. La signora gentilmente rifiuta di nuovo. Lo stagista, su precedente ordine di Sergio, offre la cifra di 40 € ma la signora rifiuta. Sergio chiama al cellulare Alessandro per conoscere gli sviluppi della situazione e lo stagista gli riferisce tutto. Dopo aver sentito la notizia del rifiuto, Sergio ordina ad Alessandro di rilanciare l'offerta fino a 75 €. Alessandro comunica la nuova cifra ma la signora è profondamente indignata e caccia via lo stagista da casa sua. Sergio dice a René che la signora non aveva accettato di firmare la liberatoria nonostante il delegato di produzione le avesse offerto molti soldi ma il regista insiste dicendo che voleva quella scena a tutti i costi. René dice che voleva quella scena per una questione di principio e Stanis esprime la sua solidarietà nei confronti del regista. Vista la situazione di stallo per la firma della liberatoria, l'attore decide di andare personalmente dalla signora e convincerla a firmare la liberatoria.


Alessandro va con Stanis a casa della signora per farle firmare la liberatoria. La signora è disperata ma Stanis fraintende la situazione. Appena arrivato l'attore decide di vedere le piante del giardino e chiede alla signora un caffè. Alessandro si scusa con la signora per la situazione. La signora entra dentro per un momento e Stanis ne approfitta per lasciare il suo autografo su una camicia. Dopo essere ritornata in giardino, la signora si accorge della firma con l'autografo di Stanis e arrabbiata caccia Alessandro e Stanis da casa sua. Durante la pausa, Arianna comunica a René che aveva chiamato Lopez e che il delegato di rete stava arrivando sul set perché aveva una richiesta da fare al regista. Ritornato per l'ennesima volta sul set a mani vuote, Alessandro comunica nuovamente al regista che la firma della liberatoria non era andata a buon fine. René decide di fare un ultimo tentativo: il regista consegna ad Alessandro un pre-montato dei primi 20 minuti di Medical Dimension in modo che lo facesse vedere alla signora. In punta di piedi, Alessandro per l'ennesima volta torna a casa della signora per darle il dvd di Medical Dimension. Con un abile scusa inventata sul momento, Alessandro riesce a convincere la signora e le fa vedere il dvd con il premontato della fiction.


Lopez arriva sul set e chiede a René di girargli alcune scene sbagliate in modo che queste venissero inviate ad una celebre trasmissione. René dice al delegato di rete di andare al montaggio e prenderle lì le scene ma Lopez risponde dicendo che le scene scarto non potevano essere inviate in trasmissione. Visto che queste scene erano importanti per la promozione del prodotto, René decide di girargli alcune scene sbagliate. René chiede informazioni su Claudio e Lopez prima risponde in maniera vaga e poi si allontana dal set. Le nuove scene girate con gli errori non piacciono a René però fanno divertire molto Itala. Dopo aver finito le riprese, Sergio chiama in disparte l'attrice, la paga e la manda via dal set. Alessandro comunica a René che aveva fatto vedere il dvd di Medical Dimension alla signora e che non le era piaciuto. Lo stagista, sconfortato, riferisce di averci provato in tutti i modi e alla fine, costretto da René, riferisce i commenti precisi della signora su Medical Dimension. René riceve la telefonata di Claudio il quale lo mette in allerta su Medical Dimension. Il produttore avverte il regista di stare in guardia perché Medical Dimension era una trappola.

Laura Morante

Foto di Laura Morante

donna che stende i panni
Alexandra Filotei

Foto di Alexandra Filotei alias Sara

Sara

attrice di Medical Dimension - Laura, paziente con la sindrome di Münchhausen
Michele Alhaique

Foto di Michele Alhaique alias Claudio

Claudio

produttore di Medical Dimension
Arianna Mattioli

Foto di Arianna Mattioli alias truccatrice di Medical Dimension

truccatrice di Medical Dimension
   
  • Un posto al sole, la fiction citata ad inizio puntata, si riferisce alla celebre fiction prodotta da RAI Fiction, girata a Napoli e in onda dal 1996 su Rai3.
  • L'epifania, citata da René, è una parola che deriva dal greco che può significare manifestazione, apparizione, venuta, presenza divina. (Fonte Wikipedia.it)
  • Sergio cita il CTO di Lampedusa. Il CTO non esiste, ovviamente Sergio si vuole riferire al CPT (Centro di Permanenza Temporanea) di Lampedusa.
  • René cita la sindrome di Münchhausen. Con sindrome di Münchhausen s'intende una patologia apparente provocata volontariamente dal paziente stesso e che produce segni clinici simili ad altre malattie. (Fonte Wikipedia.it)
  • Sbrodolissima, citata da Diego Lopez, si riferisce alla celebre trasmissione Paperissima trasmessa su Canale 5.
Arianna e Sergio

Sergio: La produzione, ha commesso una piccola ingenuità. Ha sgabbiato male, poi in curva ha preso una cavallata da Tolomeo e in dirittura d'arrivo non ha ingambato.


Arianna e Sergio

Arianna: No. No, no. Te lo scordi Sergio, perché io tutte le amiche che ti ho portato sono sempre state maltrattate, non hanno mangiato e non le hai mai pagate.


René e Sergio

René: Oh, te sta' a piace' 'sto Medical Dimension, eh Sergio? Di' a verità!


Sergio ed Alessandro

Sergio: Far firmare le liberatorie è l'ABC del tuo lavoro. E se tu non lo sai fare, te ne ritorni al CTO de Lampedusa da 'do sei arrivato e ce rimani. So' stato chiaro?


Sergio

Sergio: Ok, scateniamo l'inferno. Offrigliene 60.


Sara ed Arianna

Sara: Che c'è per caso un crickers?


Alfredo e Duccio

Duccio: Certo che 'sta ragazza, così drogata, oh. A me mi fa pena.


Claudio

Claudio: René, Medical Dimension è una trappola. È una trappola ti stanno fregando.
René: Scusa, no, ma che stai dicendo, scusa, non ho capito. Ma che cazzo dici, Claudio?
Claudio: Guardati le spalle, René.

► Condividi questa pagina

Share