Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris 3 - 3x06 - Coprolalia

« Elenco episodi

Nella puntata 3x06 (Coprolalia), Nando Martellone, il notaio de Gli occhi del cuore, entra nella fiction Medical Dimension. Il comico, dopo l'avventura nel reality "La casa senza bagno", ha riscosso fama e successo. René non è convinto della scelta ma Lopez lo rassicura. Il delegato di rete dice al regista che il linguaggio di Medical Dimension doveva essere politicamente scorretto, ruvido, spigoloso e moderno. Nella zona cathering intanto, il cuoco, fa presente un problema a Sergio: la carne che doveva cucinare non era buona e quindi non poteva preparare il pranzo. Il delegato di produzione inizialmente cerca di minimizzare ma dopo decide di chiamare Alessandro per fargliela testare a sua insaputa. Martellone viene accolto con gioia sul set e Biascica gli chiede di rifargli uno dei suoi tormentoni ma il comico si rifiuta. Il regista va a parlare con Martellone e gli raccomanda di dimenticare la linea comica. Giunto al cathering, Sergio ordina ad Alessandro di mangiarsi una bistecca e dopo il primo boccone chiede allo stagista di andare nel suo ufficio durante la mattinata.


Duccio intanto racconta ad Itala i dettagli della sua visita. Il regista non è interessato ai dettagli della visita, sembra piuttosto preoccupato per la fotografia della scena da girare. La fotografia della scena precedente era stata fatta da Lorenzo e siccome era venuta bene il regista adesso temeva che Duccio non fosse in grado di eguagliarla. Il regista e Duccio litigano ma alla fine il direttore della fotografia riesce a salvare la situazione. Mentre Duccio si riposa, Lorenzo prepara la fotografia della scena. Lopez dice a Stanis di sentirsi libero nella recitazione. Il delegato di rete consiglia all'attore di inserire qualche battuta più vera, più reale all'interno delle scene da girare. Martellone, nel suo camerino, dice ad Alessandro di essere contento del suo ruolo all'interno della nuova fiction. Prima di iniziare a girare, Duccio ed Alfredo pensano insieme: il direttore della fotografia confida all'aiuto-regia che Lorenzo stava facendo un buon lavoro. Duccio decide di concedere una possibilità a Lorenzo a patto che la fotografia venga sottoposta alla sua supervisione. In cambio di questa possibilità il direttore della fotografia esige del pesce fresco ogni settimana.


Durante la prima scena, René interviene perché non gli piace il linguaggio usato da Stanis. Il regista ribadisce la sua volontà di fare di Medical Dimension un prodotto di qualità e questo nuovo linguaggio non era adatto alla nuova fiction. Alessandro va da Sergio e il delegato di produzione vede le sue condizioni. Dopo aver verificato il suo stato fisico lo manda via e comunica a tutti i reparti, tramite un messaggio radio, che il pranzo sarebbe stato offerto in trattoria. Arianna incontra una comparsa la quale chiede all'assistente alla regia quando avrebbe girato la sua scena. Arianna spiega alla comparsa il suo personaggio e la scena ma quest'ultima non rimane soddisfatta dalle poche informazioni ricevute. Arianna riceve sul set la visita di Tyron, il suo amico giunto dagli Stati Uniti il giorno prima. Tyron fa anche la conoscenza di Alessandro. Arianna chiede al suo amico di aspettarla all'interno del teatro.


René gira la scena del risveglio dal coma del notaio e il regista rimane soddisfatto. René prepara la scena con Martellone, Stanis e la comparsa che avrebbe dovuto interpretare la madre del notaio. René e Lopez non rimangono soddisfatti della scena e la fanno ripetere più volte. Dopo vari tentativi, Martellone chiede un minuto di pausa. Il comico parla al telefono con il suo agente e alla fine prende una decisione importante che comunica prima a Lopez e poi a René. Martellone decide per la morte del suo personaggio, quello del notaio in coma. Dopo aver girato la scena, René comunica a Martellone che la scena era buona. A fine puntata vediamo Martellone, un mese dopo, in discoteca con un nuovo tormentone musicale, un brano rap che ha conquistato il popolo della notte. Tra i sostenitori di Martellone non poteva mancare Biascica.

Massimiliano Bruno

Foto di Massimiliano Bruno alias Nando Martellone

Nando Martellone

attore di Medical Dimension - notaio in coma
Giordano Torreggiani

Foto di Giordano Torreggiani alias Cuoco del catering

cuoco del catering
Teresa Piergentili

Foto di Teresa Piergentili

attrice di Medical Dimension - mamma del notaio
Notsa Mao Miakouang

Foto di Notsa Mao Miakouang alias Tyron

Tyron

amico di Arianna in visita sul set
 

Foto di ????

attrice di Medical Dimension - Dottoressa Randazzo
 
  • Pupi Avati, citato da Lopez ad inizio puntata, è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.
  • Lino Banfi, citato da Martellone, è il celebre attore italiano di origine barese.
  • Martellone cita Favino, riferendosi a Pierfrancesco Favino, un attore italiano.
  • Martellone aspetta notizie per una miniserie intitolata Spadolini. Giovanni Spadolini è stato un politico, storico e giornalista italiano.
  • Harvey Keitel, citato da Martellone, è un attore statunitense. (Per maggiori approfindimenti leggi: http://it.wikipedia.org/wiki/Harvey_Keitel)
  • Martellone cita Bergman. Ernst Ingmar Bergman, è stato un regista, sceneggiatore e scrittore svedese (grazie per la segnalazione).
Nando Martellone e Biascica

Biascica: Hai ragione, va be', scusa, so' stato sdelicato.


René e Lopez

Lopez: Medical Dimension è l'anti Occhi del cuore.


Nando Martellone e René

Nando Martellone: Ti dico solo una cosa René: come Lino Banfi.


René e Duccio

Duccio: Maestro si chini, oh René, mi dice, si chini e apra tutto. Ti rendi conto della coincidenza? A me, apra tutto, apra tutte cose.


René e Duccio

Duccio: Quest'incredibile coincidenza tra il fatto che mentre quello continua a dirmi apra tutto, apra tutto, io sto al telefono con quel minchia a dirgli chiudi tutto, chiudi tutto.


Nando Martellone ed Alessandro

Nando Martellone: 'Na vorta ce stavano i ruoli pe' gli attori, adesso li fa tutti Favino.


Lorenzo e Duccio

Duccio: La vita è così: è fatta di grandi botte che uno poi deve metabolizzare con altre botte, comunque questo è un'altro discorso.


Tyron, Alessandro ed Arianna

Alessandro: I'm Alessandro, the slave.
Tyron: The slave?
Alessandro: Lo schiavo.
Arianna: The slave.
Alessandro: L'ultima ruota del carro, the last.


Nando Martellone, Lopez, René, Arianna ed Itala

Nando Martellone: Abbiamo fatto 30? Facciamo 31, 32, 33... 30000.


Nando Martellone

Nando Martellone: ♫♫♫ Bucio de culo, de culo bucio, uh uh! Bucio de culo, de culo bucio, uh uh! Bucio de culo, de culo bucio, uh uh! Bucio de culo, de culo bucio, uh uh! ♫♫♫

► Condividi questa pagina

Share