Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris 2 - 2x08 - Il cielo sopra Stanis

« Elenco episodi

Nell'ottava puntata Arianna sorprende Alessandro e Karin a letto insieme. Essendo arrivata per prima sul set, l'assistente alla regia dice allo stagista e all'attrice di svegliarsi e sistemarsi visto che stavano per arrivare tutti. Appenna sveglia, Karin bacia Alessandro e lo stagista è piuttosto imbarazzato per la situazione. Arianna è visibilmente gelosa ed irritata ma non dice nulla. L'assistente alla regia dice ad Alessandro di mettere tutto a posto e si allontana. All'inizio della giornata lavorativa Sergio esprime a René la sua preoccupazione per i ritardi che ogni giorno vengono accumulati. René cerca di tranquillizzare Sergio ed il regista dice a Sergio che avrebbero girato 14 minuti. Dopo le parole di René il delegato di produzione rimane contento per la notizia. Il regista chiama Arianna e trova la sua assistente un po' scossa.


Intanto Alessandro va a cercare Duccio ma Lorenzo lo ferma e gli dice che è in camper, che stava pensando e non voleva essere disturbato. Lorenzo esprime ad Alessandro la sua gioia per non essere più uno stagista schiavo e nota la faccia stanca di Alessandro. Alessandro gli confida di aver passato la notte in teatro e che l'aveva passata in dolce compagnia con Karin. Sul set arriva Stanis il quale dice al regista che questa per lui era una giornata importante in quanto sul set sarebbe venuto un regista molto famoso, amico di Stanis, per vederlo recitare. Stanis chiede a René il massimo impegno. Lorenzo intanto dice ad Alessandro che aveva avuto fortuna e si congratula con lui. Durante il loro dialogo, ritorna sul set Pinuccio, l'aiuto operatore che era stato sostituito momentaneamente da Lorenzo. Lorenzo è scosso ed Alessandro gli esprime la sua solidarietà.


Prima di iniziare le riprese, Duccio va verso René. René gli chiede di dargli una mano con le luci e Duccio dice a Biascica di aprire tutto. René chiede al direttore della fotografia di essere più attento. Prima dell'inizio delle riprese, Pinuccio va da Lorenzo e lo prende in giro ma Sergio interviene e dice che Lorenzo aveva fatto un ottimo lavoro. Pinuccio dice a Sergio che i 2 avrebbero dovuto parlare. Iniziano finalmente le riprese. La prima scena è quella del carcere con Stanis. Durante la scena suona un telefonino e René si arrabbia. Il cellulare era quello di Stanis il quale stava aspettando un messaggio da Wim Wenders. Durante la pausa Alessandro porta i caffè e René gli dice che aveva saputo cosa era successo la notte precedente e voleva parlare con lui. Alessandro, intimorito, temeva di essere cacciato per la sua nottata con Karin.


René invita Stanis a continuare a girare nonostante sul set sarebbe venuto Wim Wenders. Visto che Stanis creava problemi, René riesce attraverso un abile ragionamento a convincere l'attore a continuare. Ricominciano le riprese e Stanis rifà la scena precedentemente interrotta. Dopo aver girato la scena, René chiede a Stanis di preparasi per la scena del pugno e del pianto ma l'attore dice al regista che avrebbe aspettato Wim Wenders per farla. Con Stanis bloccato, René chiede a Sergio notizie su Cristina. L'attrice ancora non si era presentata sul set. René prova a chiamarla ma l'attrice dice al regista di essere a New York. In realtà la giovane attrice era con una sua amica e non si era recata sul set. Con Stanis bloccato, Cristina assente, René dice ad Arianna di andare da Stanis affinchè domandasse a Wim Wenders quando sarebbe arrivato sul set. Nel suo camerino, l'attore chiede ad Arianna un piccolo aiuto con l'inglese per mandare un SMS al regista.


Essendo in pieno ritardo e con poche scene girate, René, Arianna e Itala cercano una soluzione. Arianna trova una scena in cui c'è un lungo dialogo. In questa scena c'era Beatrice Di Mauro che doveva interpretare il magistrato Pardieri. René dice che non sarebbe venuta vista la decisione improvvisa ma Arianna insiste dicendo che l'attrice era una garanzia e si sarebbe presentata subito. Incoraggiata da René, Arianna chiama Beatrice Di Mauro. Intanto Karin vede Alessandro e subito ne approfitta per salutarlo in maniera un po' calorosa. Karin gli chiede di appartarsi ma lo stagista le dice di no. Intanto Sergio era a colloquio con Pinuccio. L'aiuto operatore voleva un aumento di stipendio ma Sergio gli dice che non c'erano le risorse economiche necessarie. Intanto sul set arriva Beatrice Di Mauro. L'attrice si era già cambiata, era pronta per girare e attendeva istruzioni da René. Il regista è entusiasta dell'attrice: finalmente aveva a che fare con un attrice normale.


Sergio intanto si congratula con Lorenzo per il suo talento e Lorenzo gli chiede se avesse trovato un accordo con Pinuccio. Lorenzo gioca al ribasso e Sergio gli dice che ci avrebbe pensato. Iniziano le riprese tra Karin e la Di Mauro. Durante la scena, René interrompe le riprese. Il regista infatti non è convinto della scena. Andando a rivedere il copione, Arianna dice che aveva sbagliato a leggere la scena la quale era ambientata in procura. René si arrabbia e Arianna si assume tutte le colpe. René se la prende con l'assistente alla regia ed Alessandro osserva tutta la scena. Arianna chiede a René di poter andare a casa visto che non si sentiva bene e il regista le dice che avrebbero trovato una soluzione per sistemare la scena. Il regista riesce a trovare una soluzione in modo da giustificare l'ambientazione della scena. Stanis intanto, durante la pausa, prova a contattare Wim Wenders e gli dice che lo avrebbe aspettato sul set. Prima di ricominciare le riprese, Arianna si trova in macchina e piange.


Lorenzo uscendo dal teatro nota che Sergio e Pinuccio stavano dialogando in una clima amichevole e pensa che i 2 si fossero accordati. Ricominciano le riprese e sia Beatrice Di Mauro che Karin portano al termine la scena. René dice ad Alfredo di preparsi per la scena successiva e il regista va a parlare con Stanis. Lorenzo chiede a Sergio se si fossero accordati e lo stagista gioca nuovamente al ribasso. Il delegato di produzione dice che avrebbe dovuto nuovamente pensarci. Intanto Stanis stava provando le frasi di benvenuto che avrebbe dovuto destinare al suo amico Wim. René va da Stanis e anzicchè cercare lo scontro con l'attore cerca di adularlo in modo da convicerlo a girare la scena del pianto. Le frasi di René commuovono e convincono Stanis. Lorenzo intanto dà a Pinuccio 1000€ in modo che l'aiuto operatore sparisse dal set. Pinuccio accetta e se ne va visto che non aveva accettato la proposta di Sergio. Prima di girare la scena, la truccatrice chiede a Stanis se volesse del mentolo per girare la scena del pianto ma l'attore rifiuta. Stanis risponde che ci avrebbe pensato da solo al pianto.


Iniziano le riprese ma Stanis non riesce a piangere e l'attore interrompe le riprese. Stanis chiama a sè la truccatrice e con un abile trucco riesce a sfilarle il mentolo dalla borsa. Stanis è pronto a girare ma Lorenzo interrompe le nuove riprese visto che dovevano cambiare il rullo alla macchina da presa. Stanis inizia a piangere e Duccio si complimenta con l'attore. Finiscono le riprese e René comunica a Sergio che avevano girato 24 minuti. Il delegato di produzione è contento per il lavoro svolto. Lorenzo spiega a Duccio quello che aveva fatto con Pinuccio e Duccio gli dice che era stato stupido. Karin va a salutare Alessandro e gli chiede i programmi per la serata ma lo stagista dice che era stanco. Alla fine i due si accordano per sentirsi tramite cellulare. Come promesso, René và a parlare con Alessandro. Alessandro temeva che René volesse cacciarlo per la notte passata in teatro con Karin ma il regista gli offre ospitalità a casa sua. Alessandro accetta la proposta e va a casa di René. Una volta arrivati, il regista gli dice che lui avrebbe dovuto pensare alla casa. Stanis intanto, dopo aver aspettato invano l'arrivo di Wim Wenders sul set, lo chiama e gli dice che il suo comportamento non è stato professionale.

Alessandro Bonaccorso

Foto di Alessandro Bonaccorso

ragazzo produzione
Claudio Parise

Foto di Claudio Parise

Pinuccio

assistente operatore
Eleonora Turco

Foto di Eleonora Turco alias Patrizia

Patrizia

truccatrice
Giulia Mombelli

Foto di Giulia Mombelli

Beatrice Di Mauro

attrice de Gli occhi del cuore - Magistrato Anna Pardieri
   
Lorenzo ed Alessandro

Alessandro: Dov'è Duccio?
Lorenzo: È in camper. Non vuole essere disturbato. Sta pensando.


Duccio e René

Duccio: Ti stai imborghesendo René, non ti riconosco più.


Arianna, René, Sergio ed Itala

René: Minutaggio bisogna fare.


Stanis ed Arianna

Stanis: Thank you for being so not italian.


René ed Itala

René: Un'attrice normale.
Itala: Che è?
René: Un'attrice normale!


Lorenzo e Duccio

Duccio: Tu sei una minchia! Sei una minchia.


Stanis

Stanis: Hello Wim, it's Stanis. I'm not really not happy that you don't come because you've been a little bit italian today. I'm sorry to tell you this, but it's true. So, what do you want me to tell? Ok, say goodbye to your wife, your children, bye bye.

► Condividi questa pagina

Share