Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris 2 - 2x06 - No logo

« Elenco episodi

Nella sesta puntata troviamo René, Sergio e Glauco in una riunione notturna insieme ad alcuni rappresentanti di un'azienda di merendine. Sergio e René ricevono 2 buste con dei soldi in modo che sponsorizzino, ovviamente in maniera occulta, una merendina all'interno de Gli occhi del cuore. I due rappresentanti dell'azienda chiedono espressamente che a curare la fotografia sia Glauco Benetti in quanto non si fidavano di Duccio Patanè, il direttore della fotografia de Gli occhi del cuore. René e Sergio ringraziano i due rappresentanti i quali, finiti la riunione, se ne vanno. René è perplesso ma Glauco lo rassicura. Il giorno dopo si vede Alessandro che arriva sul set e porta un cornetto ad Arianna. Alessandro confida all'assistente alla regia di essere stanco perché aveva trascorso tutta la notte a litigare con la sua fidanzata Elena. Arianna dice ad Alessandro che lo aspettava una giornata pesante e che sul set sarebbe ritornato Glauco Benetti, direttore della fotografia che era già stato sul set de Gli occhi del cuore ed Alessandro, in un flashback, ricorda la passata esperienza.


Arianna gli raccomanda di stare attento e nel frattempo arriva un taxi. Alessandro va verso il taxi credendo che fosse arrivato Glauco ma quando si apre la porta del taxi, riceve un'amara sorpresa. Elena, la sua fidanzata, era arrivata in areo da Milano sul set ed Alessandro è stupito. Elena, triste e disperata, vuole un confronto faccia a faccia con Alessandro. Prima di iniziare le riprese, Arianna comunica a René che la rete aveva tagliato la scena della colazione in quanto l'avevano giudicata irrispettosa. Mentre Alessandro dice alla sua fidanzata che è giusto che i due si confrontino, si sente una botta. Sul set era appena arrivato Glauco che con la sua macchina aveva tamponato un'altra macchina. Accorre subito un ragazzo di produzione che va a verificare le condizione del direttore della fotografia. Glauco è contento di vedere Alessandro e gli chiede di portarlo da René. René confida a Glauco di essere preoccupato in quanto avevano tagliato la scena della colazione e non sapeva dove fare la pubblicità alla merendina. Glauco lo rassicura dicendogli che avrebbero trovato un'altra soluzione. Glauco chiede ad Alessandro di andare a prendere una scatola che si trovava nella sua macchina. René raccomanda discrezione ad Alessandro e soprattutto gli raccomanda di non fare sapere la cosa a Stanis.


Intanto, in sala trucco, Stanis e Cristina provano la scena. Per l'ennesima volta Cristina è perplessa per la sceneggiatura e Stanis le spiega il perché. Stanis ancora una volta ci prova con Cristina e l'attrice, irritata, gli butta una tazzina di caffè in faccia. Mentre Alessandro prende la scatola dalla macchina di Glauco, Elena gli dice che lo vede infelice e consiglia allo stagista di fare un passo indietro ed allontanarsi dal set perché lo trovava profondamente cambiato. Nel frattempo Glauco, sul set, cerca un modo per inserire la merendina a cui dovevano fare pubblicità occulta. Decide di farla assaggiare a Cristina e René chiama Glauco in disparte. René gli dice di lasciar perdere Cristina in quanto suo padre era un importante finanziere. Stanis accoglie con gioia la presenza di Glauco sul set. Arriva anche Arianna e Glauco la guarda in maniera strana. Arianna, ricordandosi di come l'aveva trattata l'ultima volta, cerca di evitare il suo sguardo e spiega al set la scena che si apprestavano a girare. René spiega come vuole girare la scena ma Stanis e Cristina sono un po' perplessi. Durante la scena, Elena fa presente ad Alessandro che stavano per girare una scena terrificante e gli dice che lui era cambiato moltissimo. Durante la scena Biascica, che faceva la controfigura di Nonno Alberto, ha una crisi d'ansia e se ne va interrompendo la scena. Stanis è irritato per l'interruzione e per il modo in cui era costretto a girare la scena.


Interviene Glauco cercando di risolvere la situazione. Glauco dà ragione a Stanis e sia René che Sergio lo assecondano in modo da continuare le riprese. Stanis dice a Glauco che lo appoggiava qualora il direttore della fotografia fosse venuto sul set per rimpiazzare René. Glauco gli dice che era venuto sul set per osservarlo in quanto stava preparando un importante film e Stanis poteva essere un candidato per il ruolo del protagonista. Glauco gli raccomanda discrezione. Durante l'interruzione Duccio chiede spiegazioni a Glauco. Duccio teme infatti di essere sostituito, ma Glauco lo rassicura. Prima di iniziare la nuova scena, Glauco chiede informazioni sulla scena da girare e René va a spiegarla. Prima del nuovo ciak, Alessandro distribuisce merendine sul set. Elena è sorpresa della situazione e chiede spiegazioni. Alessandro le spiega la situazione ed Elena gli dice che è illegale. Elena manda a quel paese Alessandro e si allontana. Iniziano le riprese ma Glauco non è contento. Con un abile stratagemma e con la collaborazione di René riescono a cambiare la scena e ad inserire la merendina all'interno della scena. Grazie alla furbizia di René, Stanis decide di girare la scena nel modo in cui voleva il regista.


Prima di iniziare la ripresa della scena, Itala dice a René che ha capito tutto e minaccia di dire tutto a Stanis se in cambio non riceveva una piccola ricompensa in denaro. Vista l'insistenza di Itala, René accetta il compromesso. Elena non è entusiasta del set e chiede ad Alessandro di andare via. Stanis inizia a girare la scena e durante la scena Elena va in escandescenza ed inizia ad urlare contro Alessandro interrompendo la scena. Elena scappa via e nel tentativo di inseguirla, Alessandro inciampa e cade per terra. Tutti lo prendono in giro. Arianna, dall'alto, osserva tutta la scena e si precipita da Elena. Interviene Glauco che urlando frena il caos che si era creato sul set. Glauco zittisce tutti e lamenta la poca professionalità e serietà sul set. In particolare nota la mancanza del senso etico del lavoro che all'estero non si verifica. Glauco pretende silenzio e serietà da tutti. Nel frattempo Arianna va da Elena chiedendole di aspettare Alessandro. Elena capisce il feeling che si era creato tra Alessandro ed Arianna e chiede all'assistente alla regia se erano andati a letto. Arianna dice di no ma quando Elena le chiede se si erano baciati, lei annuisce confermando i sospetti di Elena. Elena, che si trovava sul taxi, chiede all'autista di essere portata all'aereoporto.


René rigira la scena interrotta precedentemente e Stanis la fa perfettamente. René è entusiasta per la scena appena girata e con lui sono entusiasti anche Sergio, Glauco ed Itala. Dopo la fine delle riprese, sul set, René, Duccio, Glauco, Alessandro, Sergio ed Itala girano lo spot per la merendina. Arriva anche Stanis ed intuisce la situazione. Capisce che stavano facendo della pubblicità occulta. Stanis dice a René che la cosa era sleale e si allontana. Vista la situazione, Stanis, in un altra scena de Gli occhi del cuore, decide di fare pubblicità ad un suo amico che era un produttore di cavatappi e che René si era rifiutato di aiutare.

Giorgio Tirabassi

Foto di Giorgio Tirabassi alias Glauco Benetti

Glauco Benetti

direttore della fotografia
Margot Sikabonyi

Foto di Margot Sikabonyi alias Elena

Elena

(ex) fidanzata di Alessandro
Emanuela Grimalda

Foto di Emanuela Grimalda

psicanalista di Biascica
Alessandro Bonaccorso

Foto di Alessandro Bonaccorso

ragazzo produzione
   
Glauco Benetti

Glauco Benetti: Quello che rende grande questo paese sono le contaminazioni, le contaminazioni culturali. Un grande regista, un direttore di produzione di grande esperienza e una grande azienda.


Glauco Benetti e René

Glauco Benetti: A' bella! Come stai? Quando ce li laviamo sti capelli, eh?


Stanis

Stanis: È lo spiegone, cioè, nelle serie televisive ciclicamente bisogna rispiegare quello che è successo, la trama, si fa soprattutto per i vecchi, Cristina. E siccome la maggioranza del nostro pubblico è vecchio, eh, tu la devi dire forte e chiaro.


René Glauco Benetti, Arianna e Stanis

Stanis: Grande Glauco. Ecco perché sentivo profumo di qualità oggi. Glauco, oggi siccome ci sei te, recito all'americana, per te.


Elena ed Alessandro

Elena: Ale ma tu sei diventato una specie di soldato. Te ne rendi conto?


Stanis

Stanis: Faccio come gli americani, va bene: non la giro, non la giro, eh!


Stanis e Glauco Benetti

Stanis: Io so mangiare senza far vedere quello che mangio e so bere senza far vedere quello che bevo, d'accordo? La scuola di Marcel Marceau sul curriculum non sta lì per caso.


Duccio e Glauco Benetti

Glauco Benetti: Quello che sta succedendo oggi qui, all'estero, dove io lavoro, non sarebbe mai successo. Perché lì c'è una serietà, una precisione, un senso, porca puttana, etico del lavoro che qui s'è perso totalmente.

► Condividi questa pagina

Share