Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Chiudendo questo banner, continuando la navigazione sul sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie in accordo con la nostra policy. Per maggiori informazioni leggi qui. Accetto

Chiudi banner

Boris - 1x14 - L'ultima puntata

« Elenco episodi

Nella quattordicesima puntata vediamo René che entra sul set de Gli occhi del cuore visto che doveva girare l'ultima puntata della fiction. Appena arrivato saluta tutti gli altri membri della troupe che si stavano preparando per le riprese. Sergio va dal regista al quale propone di girare l'ultima puntata in 2 giorni. Il regista accetta l'ultima sfida e ne va a parlare con la troupe. La troupe non risponde nulla alla proposta di René, ma quando Sergio gli ricorda il fattore economico, tutti accettano la sfida con entusiasmo. Arianna si reca nei camerini per spiegare agli attori che questa era la puntata di chiusura e con questa puntata si chiudevano tutte le trame. Corinna esprime il suo disappunto ad Arianna dicendole che non si era potuta esprimere al meglio perché l'assistente alla regia le aveva messo fretta. Corinna e Stanis iniziano a litigare rinfacciandosi le cose.


Sul set intanto si prepara la scenografia per la scena della festa nella clinica. Prima della scena della festa,c'è la scena di un dialogo tra Giulia e Giorgio. Il dottor Giorgio ha appena scoperto di aver salvato la vita non al sig. Ferrari ma al perfido Isaia Panduri, dittatore del Burmini. Giorgio è sorpreso ma nonostante ciò dice di aver fatto il suo dovere da medico. La scena è ottima già al primo ciak e René non vede l'ora di andare avanti. Nel frattempo Sergio raccomanda a Biascica il massimo impegno visto che andavano di fretta e Gloria che nel frattempo passava da lì, viene a sapere che Biascica sarebbe partito per il Marocco in un altro set. Gloria è sorpresa e delusa e dice al capo elettricista che le storie d'amore nascono e finiscono con le serie e la loro storia d'amore era giunta ormai al termine. Biascica ripensa, in un flashback, all'inizio della sua storia ed ora che gli si prospettava la fine era triste. Nel secondo ciak si gira una scena tra Stanis e Corinna prima della scena della festa.


Prima di girare l'ultima scena i 3 terroristi chiedono ad Arianna maggiori informazioni sui loro personaggi. Nell'ultima scena i personaggi non sono più basiti perché ormai la storia era chiara. Durante una pausa, René nota che Boris è in gran forma e Itala gli confida che il giorno prima aveva dato a Boris il lardo. Il regista si arrabbia visto che Boris mangiava solo mangime adatto ai pesci rossi. Prima di girare la nuova scena, Arianna chiede a René una prova dei movimenti degli attori, visto che la scena era complicata. Durante la prova, Stanis riceve una telefonata e come da (suo) copione esce dalla sala. Anche Corinna riceve una telefonata da sua madre e mentre parla al cellulare nota che Stanis esce. Corinna interrompe la scena e chiede informazioni. René chiama la pausa caffè e chiede a Corinna di seguirlo in disparte. René cerca di esaltare la morte di Giulia ma non riesce a convincere l'attrice. Nel frattempo arriva Alessandro, il quale porta un tè a Corinna e prova a risolvere la situazione. Si inventa un finale per la Dottoressa Giulia che salva un bambino prima dell'esplosione. Il regista è colpito dall'iniziativa dello stagista. René chiama Arianna e le dice di rimediargli un bambino ma l'assistente alla regia rimane perplessa ed allora il regista le dice di procurarsi un bambolotto. Creata la nuova scena, René spiega a Corinna cosa avrebbe dovuto fare il suo personaggio. L'attrice, sentita questa proposta, accetta.


Durante le riprese, intanto, per l'ultima volta veniva trasmesso sulla rete la prima puntata della prima serie de Gli occhi del cuore. Essendo l'ultimo passaggio la troupe si riunisce per vedere la puntata. Itala, Corinna e Gloria sono commosse. René, rivedendo la vecchia puntata, si scusa con tutti per il pessimo lavoro. Duccio incolpa René per il pessimo lavoro di fotografia. Il direttore della fotografia voleva infatti fare una brutta fotografia ma nel suo intento è riuscito a spiazzare tutti. Dopo aver visto la puntata, la troupe ritorna al lavoro. Il regista gira scena dopo scena. Il giorno dopo continuano le riprese in modo da ultimare l'ultima puntata. René dice ad Alessandro che lui doveva girare la scena in cui Corinna avrebbe dovuto salvare il bambino. Essendo stata una sua proposta, il regista dice ad Alessandro che doveva essere lui a girarla. Tra l'altro a René serviva una pausa per riposarsi. Alessandro è stupito e coglie subito l'occasione al volo. Nei panni di regista, Alessandro spiega come voleva girare la scena e mostra agli attori i loro movimenti durante la scena. Prima di iniziare a girare Alessandro carica tutti.


Mentre stavano girando la scena arriva Lopez sul set. Il delegato di rete spiega a René che era d'accordo con lui sulla scelta di portare al termine in maniera celere Gli occhi del cuore, visto che ormai era diventata una sofferenza. Prima dell'ultimissima scena, René fa un discorso a tutta la troupe. Nel frattempo Stanis, ormai defilato dall'ultima scena, guarda la televisione. René spiega a Corinna l'ultima scena, quella prima dell'esplosione, in cui lei salva un bambino. Durante la spiegazione di René, Stanis guarda i dati Auditel della prima puntata de Gli occhi del cuore andata in onda la sera prima e qui rimane sconvolto. Gli occhi del cuore infatti era primo nella classifica degli ascolti Auditel. La notizia sconvolge Stanis il quale corre subito da René. Durante le ultime battute della scena, l'attore comunica all'orecchio del regista la notizia e quest'ultimo rimane scioccato dai dati. Lopez non riesce a capire cose fosse successo. Intanto viene girata la scena e alla fine i 3 terroristi danno le loro battute e premono i pulsanti per farsi saltare in aria. Essendo stata girata l'ultima scena, Arianna stoppa la scena. Lopez riceve un SMS e subito dopo una chiamata di conferma. René comunica a tutti che avevano fatto 11 milioni di spettatori la sera prima e che erano primi nei dati Auditel. La notizia ovviamente rallegra tutta la troupe e Lopez rassicura tutti dicendo che, con quei numeri, la serie sarebbe continuata. La scena viene vista in disparte da Stanis, il quale, dopo aver fatto di tutto per non morire, aveva deciso di uscire dalla serie. Stanis, un po' triste, ascolta il discorso di Lopez. La notizia della continuazione della serie mette di buon umore tutti, Biascica e Gloria potevano continuare la loro storia d'amore, Duccio non aveva più problemi economici e si poteva concedere i suoi "sfizi". Usciti dal set, René si accorge che gli avevano rubato la macchina ed allora Alessandro gli dà un passaggio in motorino.


Valerio Aprea

Foto di Valerio Aprea

sceneggiatore 1
Massimo De Lorenzo

Foto di Massimo De Lorenzo

sceneggiatore 2
Andrea Sartoretti

Foto di Andrea Sartoretti

sceneggiatore 3

  • Arnaldo Ninchi - Dottor Cane
Corinna

Corinna: L'importante è che non venga tolto spazio alle emozioni. Perché ti voglio dire Arianna che io non mi sono espressa al meglio con questo personaggio. E lo sai perché? Perché tu mi hai messo fretta.


Gloria e Biascica

Gloria: Augusto tanto lo sappiamo entrambi: le storie finiscono insieme alle serie.


Duccio

Duccio: Senti René, io per la scena della festa ti faccio una bella marmellatona di luce, spiattello tutto. Non mi metto a fare sofisticherie. Così dove vai, vai bene.
René: Libertà totale, maestro. Come fai, fai bene.


Biascica e Duccio

Duccio: Biascica, apri tutto.
Biascica: Smarmello?
Duccio: Smarmella, tranquillo. Come fai, fai bene.


René ed Alessandro

René: Attento ragazzo, stai passando al lato oscuro della forza. Mi piace!


René

René: Che monnezza!


Duccio

Duccio: La colpa è tua René. Tu mi dovevi sorvegliare. Mi dovevi stare addosso. Io volevo fare una brutta fotografia, ma non così brutta. Mi sa che ho spiazzato tutti, ho spiazzato.


Stanis, Sergio, René Alessandro, Duccio, Biascica, Itala, Corinna e Gloria

René: Mamma mia ragazzi. Io mi scuso con tutti voi veramente ma questa fiction è veramente tremenda. Mah, se mi permettete un piccolo paradosso però, la batosta che abbiamo preso è un segnale positivo per il paese.


Alessandro e René

René: Merda!
Alessandro: Che è successo?
René: La macchina.
Alessandro: Beh?
René: Me l'hanno rubata. Che paese!

► Condividi questa pagina

Share