• Nell’episodio 3×01 – Un’altra televisione è possibile (prima parte), René presenta ad Alessandro i suoi pesci portafortuna e i set sui quali erano presenti: Chang sul set de “La bambina e il capitano”, McEnroe sul set di “Caprera”, le sorelle Williams sul set di “Assassini 1” e “Assassini 2”. Gli altri 2 pesci sono Boris (sul set de Gli occhi del cuore) e Federer (sul set di Machiavelli). Tutti i pesci di René hanno il cognome di tennisti: Michael Chang, John Patrick McEnroe, Serena Williams, Venus Williams, Boris Becker e Roger Federer.
  • Nell’episodio 3×01 – Un’altra televisione è possibile (prima parte), la rete concorrente, con sede a Cologno Monzese, per la quale va a lavorare René è un riferimento a Mediaset.
  • “Nell’episodio 3×01 – Un’altra televisione è possibile (prima parte), i 7 milioni di spettatori si riferiscono agli ascolti de Gli occhi del cuore, la precedente fiction che René aveva deciso di abbandonare.
  • Nell’episodio 3×04 – La clip, quando Alessandro dice “Mr. Obamaa, Mr. Obamaa”, vuole citare una frase di Silvio Berlusconi che al G20 di Londra (), dopo la fotografia di rito, chiama a voce alta il presidente degli USA Barack Obama, facendosi così sgridare dalla regina del Regno Unito Elisabetta II.
  • Nell’episodio 3×05 – L’importanza di piacere ai notai, Stanis ad inizio puntata cita la Telefunken. La Telefunken è una famosa azienda tedesca produttrice di elettronica (TV, radio) che, tra le altre cose, ha inventato il sistema PAL.
  • Nell’episodio 3×07 – Come Durok, il Fiction Fest ovviamente si riferisce al Roma Fiction Fest, l’importante festival su fiction e TV che si tiene a Roma.
  • Nell’episodio 3×07 – Come Durok, il Raccordo citato da Itala durante la chiamata al telefono si riferisce al GRA (Grande Raccordo Anulare) di Roma.
  • Nell’episodio 3×08 – Buona festa del Grazie, la Festa del Grazie (che viene festeggiata a Maggio) è un riferimento alla Festa del Ringraziamento. Durante la puntata, la Festa del Grazie diventa la Festa della Repubblica (che viene festeggiata il 2 Giugno).
  • Nell’episodio 3×09 – Puzza di capolavoro, il Sistina e l’Argentina, citati da Stanis, sono 2 teatri di Roma.
  • Nell’episodio 3×10 – L’epifania, Sbrodolissima, citata da Diego Lopez, si riferisce alla celebre trasmissione Paperissima trasmessa su Canale 5.
  • Nell’episodio 3×11 – Stopper, il si riferisce all’episodio del gol annullato a Turone, giocatore della Roma, durante una partita con la Juventus. Quell’episodio è ancora oggi oggetto di accese discussioni tra gli appassionati di calcio.
  • Nell’episodio 3×11 – Stopper, Scherzi a parte, citata da Sergio Brio, è la celebre trasmissione di Canale 5 in cui i vip sono vittime di scherzi.
  • Nell’episodio 3×13 – Ritorno al futuro (prima parte), “Metti la cera, togli la cera”, la frase pronunciata da uno degli sceneggiatori ad Alessandro, è tratta dal film Karate Kid.
  • Nell’episodio 3×14 – Ritorno al futuro (seconda parte), la locura, ovvero la scena cantata da Stanis, Karin e Cristina, è basata sulla canzone 3 parole di Valeria Rossi.
  • Nell’episodio 3×14 – Ritorno al futuro (seconda parte), nelle scene finali della puntata, quando Duccio e René sono sulla jeep all’interno della riserva naturale dell’Abruzzo, il direttore della fotografia canta la canzone Quest’amore che ho di Tony Canto.