Anniversario della scomparsa di Stanley Kubrick

 Anniversario della scomparsa di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick

Oggi ricorre il 22° anniversario della scomparsa di Stanley Kubrick. All’interno dell’episodio 1×04 – Qualità o morte della prima stagione di Boris viene citato più volte il regista e sceneggiatore americano.

«È un genio. Quello là ha lavorato con Kubrick, Lynch.» [Boris 1x04 - Qualità o morte]
«È un genio. Quello là ha lavorato con Kubrick, Lynch.» [Boris 1×04 – Qualità o morte]

La puntata si apre con la visita annunciata sul set di Gioacchino Panè, regista amico di René Ferretti. Panè è un regista conosciuto per aver lavorato negli USA con i più grandi registi americani.
Proprio Lorenzo, lo stagista di fotografia, è uno dei primi a riconoscerlo e a dire ad Alessandro che lui ha lavorato con i più famosi registi come Kubrick e Lynch.

«Io considero Kubrick un incapace.» [Boris 1x04 - Qualità o morte]
«Io considero Kubrick un incapace.» [Boris 1×04 – Qualità o morte]

Durante la presentazione del regista a Stanis, viene nuovamente citato il regista americano. René introduce il suo ospite a Stanis dicendogli che ha lavorato negli Stati Uniti ed anche con Kubrick.
Non si fa attendere subito la risposta dell’attore che definisce il regista americano letteralmente un incapace. Nella sua visione, Kubrick è un esempio di instabilità artistica.

Stanis infatti non perdona al regista il continuo passaggio da un genere all’altro nelle sue opere cinematografiche. In evidente imbarazzo, René cerca di minimizzare le esternazioni del suo attore protagonista e lo invita a riprendere le riprese della fiction Gli occhi del cuore.

Post simili